Patti24

News

 Breaking News

PATTI – Emanata manifestazione di interesse per gli esercenti che intendono accettare i buoni spesa assegnati dal Distretto Socio Sanitario N. 30

PATTI – Emanata manifestazione di interesse per gli esercenti che intendono accettare i buoni spesa assegnati dal Distretto Socio Sanitario N. 30
marzo 14
12:52 2017

Il Distretto Socio Sanitario D30 ha emanato avviso esplorativo per manifestazione di interesse rivolta agli esercenti di negozi di generi alimentari, macellerie e supermercati del territorio che si renderanno disponibili ad accettare i buoni spesa valevoli per acquisto di beni alimentari di prima necessità, che saranno assegnati dal Comune di Patti – Capofila del Distretto Socio Sanitario N. 30, agli aventi per fronteggiare situazioni sfavorevoli che incidono sulle normali condizioni di vita.

Vista la Deliberazione del Comitato dei Sindaci n. 10 del 22/10/2015 con la quale sono stati approvati il Piano di Zona Triennio 2013-2015, FNPS 2010-2012 ed atteso che – nell’ambito del PdZ 2013/2015 – è stata attivata l’Azione N. 8 “Emergenza e Urgenza Sociale” Prima, il D30 invita gli esercenti di attività del Settore “Alimentari” e le Macellerie, operanti nei Comuni del Distretto Sanitario D30 (Comuni di Patti, Brolo, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Oliveri, Piraino e San Piero Patti) a volere manifestare il proprio interesse ad accettare il voucher sociale o buono spesa .

Il titolo dà diritto all’acquisto di alimenti ed è concretamente rappresentato ‘da un “buono cartaceo”, valido come titolo di identifiCazione e legittimazione, affinché i beneficiari possano accedere ad un punto vendita, individuato dall’Ente erogante, per l’acquisto di alimenti.

I buoni spesa legittimeranno il loro possessore all’acquisto di alimenti e beni di prima necessità presso gli esercizi convenzionati con esclusione di:
1) alcolici, tabacchi, ricariche telefoniche; 2) cibi, prodotti e accessori per la cura, la gestione e il benessere degli animali.

A tal fine occorrerà utilizzare il modello all’uopo predisposto, reperibile sul sito del Comune o pressi gli uffici addetti.

Il plico contenente l’istanza e la relativa documentazione dovrà essere indirizzato al Comune di Patti — Piazza Scafidi 1 e pervenire, a mano o a mezzo del servizio postale o tramite agenzie di recapito autorizzate, al protocollo generale del Comune di Patti, entro e non oltre le ore 12,00 del 31/03/2017.

In alternativa è possibile anche l’invio delle predette richieste, entro lo stesso termine, tramite posta elettronica certificata all’indirizzo comune.patti.me@pec.itgo.it.

L’ufficio del Distretto procederà ad esaminare la regolarità delle istanze, a stipulare apposita convenzione con gli esercizi che accettano i buoni di che trattasi e provvedere al rimborso ai titolari degli esercizi commerciali gli importi spesi.

Per qualsiasi informazione in merito,gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio del Distretto Socio Sanitario N. 30 presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune dì Patti — Piazza M. Sciacca — 0941 647321 o agli Uffici Servizi Sociali dei Comuni del Distretto Socio Sanitario D 30.

 

 

Sara Gaglio

Il silenzio è il maestro dei maestri perché ci insegna senza parlare.

 

Maurice Zundel

RSS Ultim’Ora Ansa

RSS Live Sicilia

RSS Repubblica

Archivi