Patti24

 Breaking News

MILAZZO – Affidato incarico ripristino impianto videosorveglianza comunale

MILAZZO – Affidato incarico ripristino impianto videosorveglianza comunale
Dicembre 02
11:20 2020

Diecimila euro per ripristinare l’impianto di videosorveglianza comunale.

E’ stata approvata dal dirigente del settore Lavori pubblici e patrimonio la determina con la quale si affida alla ditta TCN Telecomunicazioni srl di Milazzo l’incarico di procedere alla manutenzione straordinaria dell’impianto sulla scorta del progetto redatto dagli uffici comunali.

L’intervento prevede il ripristino della funzionalità della rete, compresa la sostituzione degli apparecchi guasti o mancanti perché nel tempo sono stati oggetto di furto o atti vandalici.

In atto sono 32 le telecamere installate sul territorio mamertino.  Queste le zone interessate: piazza Sant’Antonio (zona Capo Milazzo), Borgo, Centro Urbano, piazza Ngonia Tono, piazza San Papino lungomare Garibaldi, piazza Duomo, piazza della Repubblica, piazza Nastasi, via dei Mille, piazza XXV Aprile, lungomare di Ponente, via Stefano Trimboli (nei pressi della scuola), via San Paolino Zirilli, via Tommaso De Gregorio, piazza Peppino Impastato, via Ciantro (all’interno del parco giochi), via San Marco (in prossimità del centro sociale), piazza Stazione.

«La sicurezza della città passa attraverso un efficiente sistema di videosorveglianza che oltre a rappresentare un deterrente ad azioni illegali fornisce un importante contributo alle forze dell’ordine in occasione di episodi criminosi» – ha detto il sindaco Pippo Midili, annunciando anche l’intenzione di potenziare la videosorveglianza del territorio non solo attraverso la sistemazione dell’attuale impianto ma sfruttando le opportunità offerte dal Ministero dell’Interno attraverso dei protocolli con le varie prefetture.

Redazione da comunicato stampa

 
Patti24
Gruppo Facebook 16.188 membri
Iscriviti al gruppo
 
 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia