Patti24

 Breaking News

PATTI – Furto di denaro nelle cassette delle offerte del Santuario di Tindari, arrestati due catanesi

PATTI – Furto di denaro nelle cassette delle offerte del Santuario di Tindari, arrestati due catanesi
Ottobre 14
14:37 2014

Due catanesi, Mario Piacenti e Ferdinando Di Mauro, di 50 e 58 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Patti. Avevano preso di mira le cassette di raccolta delle offerte posizionate all’interno del Santuario del Tindari; qui arrivano quotidianamente migliaia di fedeli, i quali, per devozione alla Madonna, effettuano numerose donazioni in denaro eli inseriscono in queste piccole cassette.

Numerosi fedeli frequentatori abituali del Santuario avevano segnalato la presenza sospetta di questi due soggetti già alle prime ore del mattino, per cui i militari dell’aliquota operativa del nucleo operativo e radiomobile di Patti si sono posizionati all’interno del luogo di culto, controllando le cassettine di raccolta denaro.

Proprio questa mattina, i due sono stati visti arrivare al Santuario e mentre uno dei due fungeva da “palo”, il secondo, con l’ausilio di un particolare arpioncino a molla o di nastro biadesivo applicato ad un metro metallico, ha estratto il denaro dall’offertorio e poi si è allontanato con l’altro, a bordo di un’auto.

Subito sono stati fermati dai militari dell’Arma, che hanno proceduto a perquisizione personale e veicolare. Sono stati rinvenuti a bordo dell’auto, occultati sotto il tappetino di guida, circa 600 euro, mentre, nascosti nel cofano posteriore, c’erano particolari attrezzi utilizzati per i furti: un arpioncino a molla, del nastro biadesivo e due strumenti metri metallici appositamente piegati per far aderire al meglio il nastro.

Sono scattate le manette per furto aggravato in flagranza in concorso. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, i due sono stati condotti presso i locali della compagnia dei carabinieri di Patti per le formalità di rito, in attesa del rito direttissimo da celebrare al tribunale di Patti.

Redazione

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

Read Full Article
    MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

Read Full Article
    SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

Read Full Article
    MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

Read Full Article
    MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

Read Full Article
    TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

Read Full Article
    LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

Read Full Article
    LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

Read Full Article
    FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

Read Full Article
    MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.