Patti24

 Breaking News

TAORMINA – Tre arresti per furto di un cingolato

TAORMINA – Tre arresti per furto di un cingolato
Novembre 28
21:20 2014

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Taormina hanno tratto in arresto per furto aggravato in concorso due pregiudicati di Giardini Naxos ed un incensurato di Castelmola.

Sono finiti in manette per aver rubato un mezzo cingolato per il movimento della terra.

Alle 18.30 di qualche giorno addietro, i tre arrestati hanno individuato l’obiettivo della spedizione, una motopala cingolata che era parcheggiata in una via defilata in contrada Mastrissa del comune di Taormina.

I tre dunque hanno caricato il mezzo da lavoro su un altro furgone tentando di portare via la refurtiva. Dopo pochi metri però sono stati fermati dai Carabinieri in borghese che nascosti nell’oscurità stavano svolgendo servizio di prevenzione e repressione dei furti.

I Carabinieri hanno contattato il proprietario dello scavatore che ovviamente non sapeva ancora di essere stato derubato.

Dopo la formalizzazione della denuncia i tre soggetti sono stati arrestati e trattenuti nelle camere di sicurezza della Compagnia di Taormina in attesa dell’udienza di convalida. Il Giudice ha convalidato l’arresto e disposto per  uno la restrizione nel carcere di Messina Gazzi mentre per gli altri due sono stati applicati gli arresti domiciliari in attesa della scadenza dei termini a difesa.

L’importante risultato investigativo fornisce ancora una volta una risposta dei Carabinieri sul territorio della Compagnia di Taormina, sempre impegnati a tutelare i cittadini .

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

Read Full Article
    MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

Read Full Article
    SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

Read Full Article
    MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

Read Full Article
    MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

Read Full Article
    TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

Read Full Article
    LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

Read Full Article
    LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

Read Full Article
    FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

Read Full Article
    MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.