Patti24

 Breaking News

SAN PIERO PATTI – Restaurata la Fontana del Tocco

SAN PIERO PATTI – Restaurata la Fontana del Tocco
Dicembre 21
09:30 2020

L’Amministrazione Comunale di San Piero Patti, guidata dal Sindaco Salvino Fiore, comunica che si sono conclusi i lavori di “consolidamento e restauro delle superfici lapidee” della Fontana del Tocco.

I lavori, finanziati con somme del bilancio comunale, sono stati svolti dalla ditta Fedra Restauri, della dott.ssa Fedra Sciacca, sotto precise indicazioni e prescrizioni fornite dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali di Messina.

La Fontana del Tocco fu costruita nel 1875 a spese del comune, attualmente versava in un stato di avanzato degrado, con le lastre di marmo di Carrara che si presentavano sconnesse e deteriorate e con gli elementi decorativi scolpiti che necessitavano di un intervento di pulizia e conservazione.

L’ultimo intervento di restauro risaliva al 1947, quando fu riparato il danneggiamento causato da un automezzo tedesco durante la II guerra.

L’Amministrazione Fiore raggiunge anche questo importante obiettivo che aveva dichiarato in campagna elettorale.

Questa Amministrazione dimostra di essere attenta alla tutela e valorizzazione del grande patrimonio artistico e culturale presente nel nostro comune. Il restauro della fontana fa seguito all’ intervento di pulizia al monumento dedicato al prof. Giovanni Gorgone, che si trova a pochi metri dalla fontana.

L’Amministrazione nei mesi scorsi ha anche partecipato ad un bando del Ministero dei Beni Culturali con un progetto di riqualificazione del quartiere Arabite.

Ha rimodulato un vecchio progetto esistente, inserendo la riqualificazione e il restauro dell’antica pavimentazione di Vico America (la più antica pavimentazione esistente) con la realizzazione di un sistema illuminante capace di far risaltare il suo valore storico. Ha previsto la riqualificazione, valorizzazione e il ripristino dell’antica pavimentazione esistente lungo il quartiere (che nei precedenti progetti veniva interamente sostituita con una pavimentazione nuova mandando in discarica la pavimentazione storica), ha previsto la realizzazione di murales che raccontino la storia del nostro paese (attraverso il progetto denominato “I muri raccontano”) e previsto totem informativi e una nuova illuminazione artistica oltre la realizzazione ex novo degli impianti idrici, fognari ed elettrici.

Si sta anche realizzando il “portale turistico” del nostro Comune.

Un territorio che voglia proporsi come una destinazione turistica non può prescindere dal diventare essa stessa un prodotto turistico, trovare la sua identità e promuoversi attraverso un brand ed una presenza online efficace e dotata di tutti i crismi per rispondere alle esigenze del turismo digitale. Il portale   è lo strumento preposto a fare questo, una porta d’ingresso attraverso cui il visitatore può andare alla scoperta dell’offerta turistica del territorio e delle sue attrattive, guidato da contenuti interessanti e ben costruiti, oltre ad essere uno strumento di marketing a disposizione di tutti gli operatori turistici del territorio, in grado di valorizzare il loro prodotto e le loro offerte. 

Il portale turistico oltre a promuovere il nostro territorio diventerà la guida virtuale dell’esperienza che il visitatore vivrà nel nostro territorio.

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia