Patti24

 Breaking News

SAN PIERO PATTI – Messa in sicurezza agglomerato di Balze interessato nel 2009 dal crollo di una porzione di roccia.

SAN PIERO PATTI – Messa in sicurezza agglomerato di Balze interessato nel 2009 dal crollo di una porzione di roccia.
Settembre 22
17:28 2020

Nell’anno 2009, l’agglomerato di Balze  è stato interessato dal crollo di una porzione di roccia staccatasi dal sovrastante costone roccioso, tanto da portare l’amministrazione dell’epoca ad emettere immediatamente un’ordinanza di sgombero delle abitazioni poste a ridosso e ricadenti nell’area di influenza potenzialmente interessata da futuri crolli.

Adesso, l’esecutivo, guidato dal sindaco Salvino Fiore, è venuto nella determinazione di procedere alla redazione di un progetto per la messa in sicurezza.

La perizia, redatta dall’architetto Giacomo Furnari, che è, al contempo, Responsabile Unico del Procedimento (RUP), prevede un costo di 38.117,17 euro per i lavori e di 16.914,38 euro per somme a disposizione dell’amministrazione comunale;  pertanto, il costo complessivo ammonta a 56.724,35 euro.

Per indisponibilità economica, il comune di San Piero Patti ha chiesto un finanziamento dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile, ottenendolo nel dicembre dello scorso anno; lo stesso corrisponde a quanto previsto dal progetto.

Adesso che il progetto è completo, perché dotato anche della perizia geologica redatta dal geologo Salvatore Cotone con studio tecnico a Patti, la giunta municipale ha assegnato al Responsabile dell’Area Tecnica del comune, architetto Giacomo Furnari, la complessiva somma di 51.274,25 euro per provvedere, in conformità alla normativa vigente ed entro i limiti della disponibilità economica, all’affidamento dei lavori di somma urgenza per la mitigazione del rischio crolli da effettuarsi in località Balze.

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Facebook 16.200 membri
Iscriviti al gruppo
 

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

Read Full Article
    MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

Read Full Article
    SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

Read Full Article
    MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

Read Full Article
    MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

Read Full Article
    TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

Read Full Article
    LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

Read Full Article
    LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

Read Full Article
    FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

Read Full Article
    MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.