Patti24

 Breaking News

SAN PIERO PATTI – Gara deserta per l’affido di Villa Marià: stasera consiglio comunale

SAN PIERO PATTI – Gara deserta per l’affido di Villa Marià: stasera consiglio comunale
Luglio 02
09:01 2015

Non è pervenuta al Comune di San Piero Patti alcuna offerta – entro il termine predetto di lunedì 29 giugno – per quanto concerne la gara per l’affidamento della casa di riposo Villa Marià.

L’indizione della gara ad opera del Responsabile d’area e Segretaria comunale dott.ssa Limina è stato il solo e conseguente passo che l’ Amministrazione Trovato abbia potuto mettere in atto dato che, già nel 2011, l’ indirizzo del consiglio comunale fu proprio quello di procedere in tal senso.

Come risaputo, dopo mesi di animati confronti e discussioni circa la possibilità di dar seguito al progetto presentato dalla Cooperativa Servizi Sociali di Cono Galipò – che prevedeva la nascita di un centro d’accoglienza per migranti all’interno della casa di riposo – ed ancora dopo la bocciatura del civico consesso anche dell’affido diretto alla suddetta cooperativa, proposto dall’assessore Taranto ed avallato dall’Amministrazione, altro non si era potuto fare se non procedere tramite bando di gara per superare la fase di stallo e di incertezza che, oramai da anni, connota la questione Villa Marià.

Ma allo stato attuale, seppur prematuro da dire dato che si tratta solo del primo tentativo di affido, poco o niente sempre essere cambiato e l’imprenditore orlandino –in forza degli accordi con l’amministrazione – sta proseguendo la propria attività garantendo la continuità del servizio agli assistiti e l’occupazione degli operatori sino alla futura nuova gestione.

Il fatto che ad oggi non siano pervenute offerte non si configura comunque come una situzione eccezionalmente anomala e/o negativa in quanto, molto spesso in questo tipo di gare il primo tentativo va a vuoto. In ogni caso il Presidente del consiglio Alfonso Schepisi, informato della questione, ha prima indetto una conferenza dei capigruppo e per oggi giovedì 2 luglio alle ore 20:00, una seduta straordinaria del civico consesso per discutere sull’argomento

“Qualunque proposta o atto in merito alla questione dovrà essere presentata e condivisa dal consiglio – ha commentato il sindaco Ornella trovato. Ancora una volta è compito dei consiglieri indirizzare l’amministrazione sul da farsi; io e la mia Giunta abbiamo già fatto ciò che rientrava nelle nostre competenze. Dopo mesi di indecisione mi auguro solo che i consiglieri giungano al più presto ad una soluzione definitiva per Villa Marià.

L’attuale assenza di offerte ad opera di altre Cooperative, per quanto riguarda l’affido, sembrerebbe quindi dare ragione all’Amministrazione Trovato ed a quanti sono favorevoli a mettere in atto il progetto presentato dal dott. Galipò? L’accoglienza dei migranti è davvero l’unica soluzione possibile per salvare la casa di riposo? Ed ancora, il bando ed i suoi criteri verranno rimodulati dal Consiglio per facilitare l’affido?

Le risposte si conosceranno, forse, nel nuovo ed atteso “episodio” di stasera .

 

Sara_Gaglio_001

 

Sara Gaglio

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia