Patti24

 Breaking News

SAN PIERO PATTI – Condannati per diffamazione gli ex consiglieri di minoranza Forzano, Interdonato, Cuce’ e gli attuali Pagana e Di Dio

SAN PIERO PATTI – Condannati per diffamazione gli ex consiglieri di minoranza Forzano, Interdonato, Cuce’ e gli attuali Pagana e Di Dio
Novembre 10
17:14 2015

Con sentenza emessa nella serata del 09/11/2015 dal Tribunale di Patti, ( Giudice monocratico Dott.ssa Vona ) sono stati condannati a mesi 8 di reclusione gli ex consiglieri comunali di S. Piero Patti, appartenenti al gruppo di minoranza, Forzano Giuseppe, Interdonato Armando, Cucè Giovanni, Di Dio Fabio e Pagana Francesco ( questi ultimi due attualmente continuano a ricoprire la carica di consiglieri comunali di minoranza).

I fatti risalgono al 14 maggio 2008 quando i cinque, all’epoca consiglieri comunali di minoranza, avevano messo in circolazione ( sia con l’affissione che con volantinaggio) dei manifesti in cui oltre a criticare l’operato politico del neo eletto sindaco Ornella Trovato ( maggio 2007 ) avevano alzato i toni andando ben oltre la critica politica ed accusando il sindaco di: “ invasioni di campo”; “ indebite interferenze e pressioni”; “interventi clientelari” ecc… tutte affermazioni gravi e lesive al punto che il primo cittadino, atteso il contenuto diffamatorio, aveva deciso di presentare un esposto-denuncia all’autorità giudiziaria.

Successivamente alla denuncia del sindaco ( 12/06/2008) i consiglieri comunali sono stati citati in giudizio e, a conclusione delle varie udienze dibattimentali, dove sono stati sentiti anche dei testi, si è arrivati all’epilogo con la sentenza giunta nella tarda serata del 09/11/2015.
Il Tribunale di Patti ha ritenuto dunque valide le argomentazioni sostenute e denunciate dal sindaco Ornella Trovato. Tutti e cinque , Forzano, Interdonato, Cuce’, Pagana e Di Dio, sono stati condannati, ciascuno, alla pena di mesi 8 ( otto ) di reclusione ( con sospensione condizionale della pena ) per aver diffamato, a mezzo stampa, il sindaco Ornella Trovato. Sono stati altresì condannati al risarcimento dei danni patiti dalla parte offesa, che saranno quantificati successivamente in separata sede, nonché al pagamento delle spese processuali liquidate in euro 2.000,00 oltre iva.

Gli imputati erano tutti difesi dall’avvocato Barbera Franco.
Il sindaco Ornella Trovato, che fra l’altro si era costituita parte civile, era assistita dall’avvocato Giusto Tindaro

 


Redazione 

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia