Patti24

 Breaking News

RACCUJA – Eccezionale ritrovamento di una croce in pietra che reca la data 1664 (di Elena Favazzo)

RACCUJA – Eccezionale ritrovamento di una croce in pietra che reca la data 1664 (di Elena Favazzo)
Aprile 05
13:45 2016

scoperta_statua_003È avvenuto  nel sottosuolo di Raccuja il ritrovamento di una croce in pietra che reca la data 1664. La singolare scoperta è stata fatta dal signor Raccuia Mario Guido in un fondo della sua proprietà in contrada Batiola, località denominata “Santu Petru”. La croce è rivolta verso il Castello Branciforte di Raccuja.

scoperta_statua_004Una scoperta di grande interesse storico e archeologico che potrebbe aiutare a conoscere meglio la storia del piccolo centro nebroideo, ma anche dell’intera Sicilia. Molte le domande che attanagliano i pochi fortunati che hanno avuto il privilegio di visitare il luogo del ritrovamento, tutte legate a cosa simboleggi questo affascinante reperto e se la sua esistenza sia collegata al famoso filosofo raccujese Niccolò Serpetro, la cui morte secondo alcuni studiosi avvenne probabilmente proprio nel 1664. O se invece sia collegata al monastero di San Nicolò del Fico, o ad un qualche villaggio, o ad un’antica chiesa.scoperta_statua_005

Il signor Raccuia ha prontamente segnalato e coinvolto la sovraintendenza, ed ha dichiarato di voler mantenere il riserbo sulla localizzazione della croce in questa prima fase di accertamento. Si attende il sopralluogo da parte di funzionari e delle autorità competenti.

 

Elena Favazzo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia