Patti24

News

 Breaking News

PATTI – Vecchia pescheria in affitto. Alla gara una sola ditta, offerta 80 euro mensili.

PATTI – Vecchia pescheria in affitto. Alla gara una sola ditta, offerta 80 euro mensili.
Novembre 20
08:00 2019

Rischiava di scomparire definitivamente la vecchia pescheria  per le continue infiltrazioni d’acqua provenienti dalla soprastante via XX Settembre e, qualche tempo fa, dopo gli interventi necessari, il comune aveva deciso di trasformarla definitivamente  in un centro culturale, intento che, purtroppo, non è mai concretizzato.

Adesso si è aperto uno spiraglio perché il comune ha deciso di dare la struttura in affitto, bandendo la relativa gara, il cui svolgimento è stato curato dal I° Settore Affari Generali – Area Servizi alla Persona –  diretto dalla dottoressa Marcella Gregorio.

Al bando, entro i termini previsti, ha risposto una sola ditta, la Srl Alfa G.P., con sede in via capitano Filippo Zuccarello di Patti Marina.

La Commissione giudicatrice, presieduta dalla dottoressa Gregorio – componenti la dottoressa Letizia Coppolino e il ragioniere Salvatore Colonna, entrambi dipendenti del comune -, ha proceduto all’apertura della busta relativa all’offerta fatta dalla ditta partecipante.

Dopo la verifica da parte della predetta commissione circa la regolarità della documentazione prevista, la stessa ha dichiarato la ditta Alfa G.P. ammessa alla gara.

Si è, quindi, proceduto all’apertura della busta contenente l’offerta economica che è risultata essere di ottanta euro mensili.

La struttura, che si compone di tre locali e uno spazio sotterraneo, costruita in tempi molto remoti e destinata alla vendita di pesce e della carne, è rimasta in attività per molti decenni fino a dopo l’ultimo conflitto mondiale, fino a quando non venne costruita, in altra zona una nuova pescheria.

Da quel momento è cominciato il suo declino fino a quando, poco più di venti anni fa, l’Azienda Autonoma del Turismo, con il suo direttore Filippo Nasca, non prese a cuore il problema decidendo di intervenire per il suo recupero.

Nel progetto venne coinvolto anche il comune che finanziò il progetto di recupero per destinare quel posto ad attività culturali. Ed, in effetti, per un certo periodo la recuperata “Vecchia Pescheria” è diventata un luogo di appuntamenti culturali molto interessanti, dando spazio anche alle esposizioni, nel periodo natalizio, di presepi di particolare interesse artistico, riscuotendo ampi consensi.

Poi tutte le attività si dovettero bloccare perché la struttura ha cominciato ad accusare infiltrazioni d’acqua  dalle pareti e dal tetto che, a poco a poco, hanno interessato tutti e tre i vani fino a che la verniciatura tutta non ha assunto i caratteristici colori propri dell’umidità.

Al momento del restauro, purtroppo, nessuno aveva tenuto conto che, proprio sul tetto, cioè sulla via XX Settembre, esisteva, ed esiste ancora, un’ampia caditoia per la raccolta dell’acqua piovana che sicuramente non sarà funzionante nello scarico, per cui l’acqua, infiltrandosi, finisce proprio all’interno dell’antico locale. 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 
 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia