Patti24

News

 Breaking News

PATTI – Un mix tra il presente e la storia della vita della regina Adelasia. Impegnati 24 alunni della ”Radice” e della ”Bellini”.

PATTI – Un mix tra il presente e la storia della vita della regina Adelasia. Impegnati 24 alunni della ”Radice” e della ”Bellini”.
Giugno 29
14:20 2018

Nell’aula magna della scuola media “Bellini”, che fa parte dell’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice”, diretto da Pina Pizzo, è stato presentato il “prodotto finale” del progetto Pon 10.1.1°-FSEPON-SI-2017-331 “La buona scuola”.

24 alunni delle classi quinte di scuola primaria del plesso “Lombardo Radice” e delle prime A e B della scuola secondaria di primo grado “Bellini”, guidati dai docenti Alessandro Greco (esperto) e Sandro Musarra (tutor) hanno intensamente “lavorato” per il modulo “Raccontiamo il nostro territorio con il digital storytelling”, avente come obiettivo il potenziamento delle competenze di base della lingua italiana.

L’argomento prescelto ha riguardato la Regina Adelasia nel 900° anniversario dalla morte, avvenuta a Patti il 16 aprile 1118, il cui sarcofago è nella Cattedrale “San Bartolomeo”.

Preziosa la collaborazione dell’associazione socio-culturale “Artisti per caso”, in principal modo del presidente Teodoro Cafarelli e di Silvia Broccolo.

I ragazzi – assoluti protagonisti di ogni singolo “passaggio”, dai testi, alle riprese, ai disegni, ai dialoghi – hanno realizzato un filmato (un mix tra il presente e la storia della vita della regina, quest’ultima raccontata attraverso cartoni animati) su “Il tesoro di Adelasia. Un’avventura nella storia e nelle strade di Patti”, molto apprezzato dai genitori e dai docenti presenti, “un documento davvero pregevole – ha sottolineato, visibilmente soddisfatta, la dirigente Pina Pizzo -; sarà opportuno inviarne una copia al comune, perché è sicuramente uno strumento di promozione del territorio, e al’Ufficio Scolastico Regionale. Un grazie ai docenti ed ai ragazzi, perché è venuto fuori davvero un prodotto encomiabile”.

Il progetto – come evidenziato dai docenti Greco e Musarra – è servito principalmente a conoscere il proprio territorio (la Cattedrale, la Porta San Michele, la Fontana Napoli, i vicoli del centro storico, la biblioteca “Divus Tomas” del seminario vescovile), a promuovere l’utilizzo di tecniche, linguaggi narrativi e strumenti per la narrazione digitale, ad acquisire abilità di sceneggiatura e di produzione audiovisiva e multimediale.

Gli alunni impegnati nel progetto sono stati: Christian Arrigo, Matteo Arrigo, Desyrè Bertino, Lavinia Bonsignore, Giuseppe Brancato, Raffaele Buonsanti, Giorgia Calabria, Chiara Rita Casamento, Jasmine Cucuzza, Michelle Fallo, Diego Carlo Farina, Vittoria Galati, Giacomo Greco, Edoardo Gumina, Andrea Lembo Luscari, Elisa Midili, Christian Millemaci, Giuseppe Molica, Michelle Munafò, Elide Nasisi, Giuseppe Scaffidi, Sabina Sfogliano, Gabriele Vassallo e Stefano Verdiraimo.

Alla fine i ragazzi hanno “trovato” il vero “tesoro” di Adelasia, che costituisce, di fatto, il centro di tutto il percorso fatto: “Il vero tesoro di Adelasia è la città di Patti”.

 

 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia