Patti24

News

 Breaking News

PATTI – Tribuna stadio “Gepy Faranda”. Situazione di deprecabile stallo … a un passo dalla Promozione.

PATTI – Tribuna stadio “Gepy Faranda”. Situazione di deprecabile stallo … a un passo dalla Promozione.
Aprile 10
17:52 2019

E’ normale che una squadra che sta per “salire” in Promozione non possa avere la certezza che i suoi tifosi possano adeguatamente seguirla prendendo posto nella tribuna del “Gepy Faranda” ? E’ normale che quando la squadra gioca in casa, i suoi sostenitori, in numero costantemente crescente, debbano rimanere assiepati, “uno sull’altro”, nella tribunetta, pur avendo regolarmente pagato il biglietto ? E’ normale che “solo” a Patti per risolvere una questione debbano passare anni, se non anni luce ?

Ebbene: la Nuova Rinascita Patti è ad un passo dal “salto” nel campionato di Promozione di calcio, ma in vista della prossima stagione agonistica, che, ovviamente, non potrà essere programmata a settembre ma fin da adesso, non ha alcuna certezza sulla disponibilità della tribuna centrale dello stadio di Case Nuove russo.

Negli ultimi mesi, proprio a seguito anche dei risultati più che positivi della squadra locale, su tale argomento ci sono state le più svariate prese di posizione e la parola più ricorrente, soprattutto sui social, è stata “vergogna”. Vergogna di chi, per incapacità, inettitudine o per qualsiasi altro motivo, a dire comune non ha fatto – e continua a non fare – nulla per sbloccare la situazione.

Prima si dice che la documentazione presentata al Comando dei Vigili del Fuoco di Messina vada integrata, poi si dice che il problema consista nella mancata realizzazione di una scala di fuga, poi si dice che manchi la “classica” firma che sblocchi l’empasse. Tant’è che da anni gli sportivi pattesi non possono fruire della tribuna al fine di seguire, nel modo più adeguato e…”comodo”, le partite casalinghe della squadra della loro città.

Si era anche preventivato che il “miracolo” potesse materializzarsi il 28 aprile, giorno in cui la Nuova Rinascita disputerà l’ultima sfida stagionale ospitando la Treesse Brolo, giorno in cui, verosimilmente, sarà “grande festa” per il salto di categoria.

Considerato che a breve ci sarà la pausa pasquale, a questo punto sembra improbabile che ciò possa avverarsi, a meno che non sarà la classica “sorpresa” dell’uovo di Pasqua. Forse perché presi da altre e continue beghe politiche, interne ed esterne, gli amministratori (nemmeno sappiamo se “esista” un assessore allo sport) non hanno “avuto tempo” per dipanare l’intricata matassa e tutto giace nel silenzio, senza che alcuno si sia preoccupato di fare chiarezza sulla vicenda.

Non vogliamo trovare un colpevole a tutti i costi, ma è sotto gli occhi di tutti la situazione di deprecabile stallo che, non vogliamo essere forieri di cattivi auspici, potrebbe addirittura inficiare sul futuro stesso del calcio pattese.

Al di là dei meriti, riconosciuti da tutti, della Nuova Rinascita, che pur fra tanti sacrifici sta vincendo il campionato, non vorremmo che “fattori esterni” vanificassero quanto di buono fatto finora. Sarebbe l’ulteriore “delitto” perpetrato in danno della nostra città !

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 14.743 membri
Iscriviti al gruppo
 

Patti24 Gruppo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 14.743 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia