Patti24

 Breaking News

PATTI – Tindari. L’Amministrazione comunale intende mettere in atto nuove regole

PATTI – Tindari. L’Amministrazione comunale intende mettere in atto nuove regole
Marzo 11
11:54 2017

Tindari, con la sua spiccata vocazione religiosa e per l’alta valenza archeologica del sito, è meta quotidiana di turisti, vacanzieri e fedeli. Tutto questo comporta un notevole aumento del traffico veicolare, in particolar modo dei pullman che trasportano i visitatori diretti al santuario della Madonna Nera e all’area archeologica i quali intendono trascorrere l’intera giornata nella nota località turistico – religiosa, tanto cara al Nobel Salvatore Quasimodo.

Alla luce di queste considerazioni, l’Amministrazione comunale intende mettere in atto nuove regole, in particolar modo nel settore della circolazione auto veicolare ma anche nella vendita soprattutto dei prodotti esposti sulle bancarelle incolonnate lungo la parte finale della via Monsignor Giuseppe Pullano che, a breve, completate tutte le procedure necessarie, saranno traslocate nel Parcheggio degli Ulivi.

In primo luogo, l’Amministrazione comunale, su proposta dell’assessore Alessia Bonanno, ha ritenuto non più rinviabile la regolamentazione del parcheggio sull’intero tragitto che si snoda da Locanda a Piazza Quasimodo, istituendo la sosta a pagamento per i pullman. Per questo sarà acquistato un parcometro con una spesa complessiva di 6.400 euro di cui 4.918,03 euro per la fornitura del parcometro e 1.084,97 euro per Iva al 22 per cento.

La sosta a pagamento avverrà con queste modalità; per i pullman con capienza fino a trenta posti la quota giornaliera sarà di dieci euro mentre quella con capienza superiore ai trenta posti, la quota da sborsare ammonta a sessanta euro. Pertanto, l’Esecutivo ha assegnato al funzionario responsabile del Secondo Settore – Area Infrastrutture e Manutenzioni, ingegnere Carmelo Paratore, la somma di seimila euro, Iva inclusa dando mandato allo stesso funzionario e a quello del Sesto Settore – Area Polizia Municipale – dottoressa Maria Mazzone – di adottare tutti gli adempimenti necessari relativi alla delibera adottata.

Per quanto riguarda, invece, l’attività delle bancarelle, l’Amministrazione comunale, di fronte anche alle segnalazioni di diversi visitatori, oltre ad aver già deciso il trasferimento nel Parcheggio degli Ulivi per consentire un accesso più agevole ai visitatori, intende ripristinare una vecchia ordinanza per avere una maggiore cura dell’igiene nell’esposizione dei prodotti alimentari in vendita, esposti sulle bancarelle.

 

 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia