Patti24

 Breaking News

PATTI – Tari. Prima, non era giusto gravare sui cittadini, adesso, da amministratori è necessario e improcrastinabile ”ritoccare” dal 30 al 40% in più.

PATTI – Tari. Prima, non era giusto gravare sui cittadini, adesso, da amministratori è necessario e improcrastinabile ”ritoccare” dal 30 al 40% in più.
Maggio 03
15:48 2022

Dopo sei mesi di calma, almeno apparente, sono iniziate le schermaglie in seno al consiglio comunale. La miccia è stata accesa dal voto con cui i consiglieri di maggioranza hanno approvato il Piano Economico Finanziario e le tariffe della Tari per l’anno 2022 e che, sicuramente, “peseranno” non poco sui cittadini e ancor di più su chi gestisce un’attività.

Stando alle previsioni, infatti, si registrerà un rincaro del 30 per cento per le utenze domestiche e del 40 per quelle non domestiche. In meno di un anno, quindi, chi, durante l’amministrazione Aquino, aveva bocciato il piano, ha…cambiato idea e se prima asseriva che non era giusto gravare su cittadini, adesso, evidentemente, lo ritiene indispensabile, trincerandosi dietro l’affermazione – fatta propria pure dall’amministrazione – che essendo aumentati i costi di smaltimento e conferimento in discarica dei rifiuti è necessario e improcrastinabile ritoccare (alla faccia del…ritocco) le tariffe.

Durante la riunione del consiglio comunale, è stato un susseguirsi di “mea culpa”, dagli amministratori ad alcuni consiglieri dell’attuale maggioranza, per non aver approvato il piano lo scorso anno.

Un improvviso pentimento atto solo a giustificare la decisione poi approvata ?  Un dato è inconfutabile: sempre, a pagarne le conseguenze saranno, come sempre, i cittadini, già costretti a dibattersi fra tante difficoltà quotidiane; molti esercenti commerciali, tra l’altro, hanno già espresso le proprie perplessità e le proprie rimostranze, evidenziando le difficoltà ad andare avanti.

Tra l’altro, parecchi pattesi ripropongono un vecchio quesito al quale noi non siamo in grado di dare risposta: perché in altri comuni la raccolta differenziata comporta dei vantaggi – anche in….bolletta – e a Patti no ? Giriamo la domanda a chi di competenza, del presente o del passato, affinchè sappia dare esaustiva risposta, non a noi ma ai pattesi.

In merito alla questione, riprendendo concetti già ampiamente espressi durante la seduta consiliare del 29 aprile, il gruppo “Andiamo Avanti” ha diramato una nota, nella quale si evidenzia che  “meno di un anno fa l’allora opposizione (oggi maggioranza) bocciò il Piano Economico Finanziario sostenendo che la città non potesse sopportare alcun aumento e che, comunque, c’erano soluzioni tali da scongiurare gli aumenti. Oggi, dopo sei mesi di amministrazione attiva, però, non c’è alcuna traccia di quelle soluzioni veementemente solo annunciate e gli aumenti bocciati allora sono stati riproposti e votati proprio dai protagonisti di quella vicenda”.

“Attenderemo il prossimo anno  – sottolinea l’ex primo cittadino Mauro Aquino – per vedere, finalmente, quali soluzioni concrete per il contenimento dei costi del servizio l’amministrazione e la maggioranza saranno in grado di proporre alla città”.

Nicola Arrigo

 
Patti24
Gruppo Facebook 16.188 membri
Iscriviti al gruppo
 

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    MESSINA – Tentato omicidio discoteca “Ex Pirelli” a Villafranca Tirrena. Arrestato 20enne, presunto autore.

MESSINA – Tentato omicidio discoteca “Ex Pirelli” a Villafranca Tirrena. Arrestato 20enne, presunto autore.

Read Full Article
    MESSINA – Incidente fatale sull’Autostrada A20: un uomo e una donna perdono la vita.

MESSINA – Incidente fatale sull’Autostrada A20: un uomo e una donna perdono la vita.

Read Full Article
    MESSINA – Migranti rinchiusi all’interno della stiva dell’imbarcazione, senza cibo e acqua. Misura cautelare in carcere per 4 cittadini egiziani.

MESSINA – Migranti rinchiusi all’interno della stiva dell’imbarcazione, senza cibo e acqua. Misura cautelare in carcere per 4 cittadini egiziani.

Read Full Article
    NIZZA DI SICILIA – Brucia rifiuti pericolosi, tra cui scarto edile, vetroresina, tubi di plastica, pneumatici. Denunciato 70enne.

NIZZA DI SICILIA – Brucia rifiuti pericolosi, tra cui scarto edile, vetroresina, tubi di plastica, pneumatici. Denunciato 70enne.

Read Full Article
    GIARDINI NAXOS – Cocaina purissima occultata all’interno di un esercizio commerciale. Due arresti

GIARDINI NAXOS – Cocaina purissima occultata all’interno di un esercizio commerciale. Due arresti

Read Full Article
    MESSINA – Sottraggono materiale edile a Galati Marina. Rintracciati sulla A20 nei pressi di Caronia e arrestati due presunti autori.

MESSINA – Sottraggono materiale edile a Galati Marina. Rintracciati sulla A20 nei pressi di Caronia e arrestati due presunti autori.

Read Full Article
    VILLAFRANCA TIRRENA – Giovane accoltellato in un locale lo scorso 29 gennaio. Il Questore ne dispone la chiusura

VILLAFRANCA TIRRENA – Giovane accoltellato in un locale lo scorso 29 gennaio. Il Questore ne dispone la chiusura

Read Full Article
    S. AGATA DI MILITELLO – Ruba dentro una scuola. 18enne santagatese sottoposto agli arresti domiciliari.

S. AGATA DI MILITELLO – Ruba dentro una scuola. 18enne santagatese sottoposto agli arresti domiciliari.

Read Full Article
    MESSINA – Controllati 2 cantieri in provincia. Sospesa un’attività, denunciati i rispettivi titolari e comminate ammende e sanzioni per oltre 28.000 euro.

MESSINA – Controllati 2 cantieri in provincia. Sospesa un’attività, denunciati i rispettivi titolari e comminate ammende e sanzioni per oltre 28.000 euro.

Read Full Article
    MESSINA – Turbarono procedimento di formazione bando di gara indetto dal CAS. Misure cautelari nei confronti di 4 soggetti

MESSINA – Turbarono procedimento di formazione bando di gara indetto dal CAS. Misure cautelari nei confronti di 4 soggetti

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.