Patti24

 Breaking News

PATTI – Servizi Sociali. Progetti riguardanti soprattutto le scuole

PATTI – Servizi Sociali. Progetti riguardanti soprattutto le scuole
Gennaio 23
15:45 2017

Dopo l’aggiudicazione del servizio di assistenza domiciliare agli anziani, l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Mauro Aquino, ha programmato analoghi servizi, nell’ambito del Piano di Zona 2013/2015, per altri settori, riguardanti soprattutto le scuole, di competenza dei servizi sociali, finanziati, con i fondi con la legge 328, destinati al Distretto socio sanitario D30 di Patti di cui fanno parte i comuni di Brolo, Ficarra, Floresta, Gioiossa Marea, Librizzi, Montagnareale, Oliveri, Piraino, Raccuia, San Piero Patti, Sant’Angelo di Brolo, Sinagra, Ucria e Patti, capofila.

Per gli alunni, la somma stanziata ammonta a 23.755,92 euro per l’assistenza socio educativa domiciliare a sostegno extrascolastico nelle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Cinquantamila euro sono stati, invece, impegnati per gli interventi di promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza: integrità e centri integrativi di socializzazione nei comuni dell’AOD n.1 Con l’Azione n.3, denominata “ assistenza all’autonomia e alla comunicazione per i minori delle scuole primarie e secondarie di primo grado nei comuni del Distretto socio sanitario la somma destinata ammonta a 31.634,55 euro.

Altro progetto riguarda l’affidamento del servizio di assistenza igienicosanitaria per i minori delle scuole primarie e secondarie di primo grado finanziato con 34.030,71 euro.

Inoltre è previsto il servizio per un centro diurno per persone con disabilità intellettiva e relazionale “Impara un’arte o un mestiere”. Anche questo progetto interessa gli otto comuni del Distretto socio sanitario e per la prima annualità è stata assegnata la somma di 29.970 euro.

Il funzionario responsabile del D30, facente funzione, dottoressa Marcella Gregorio ha già approvato i relativi bandi di gara ed il capitolo d’oneri e i relativi allegati, deliberando di ridurre i tempi di pubblicazione dei bandi, ai sensi della normativa vigente, considerata l’urgenza di provvedere, potendosi dalla mancata esecuzione immediata del servizio, determinare un grave danno asll’interesse pubblico che è destinato a soddisfare.

E’ stato, altresì, avviato il procedimento per l’affidamento, con modalità telematica, dei servizi in questione, preceduto dal confronto delle offerte economiche, tramite RdO su MEPA – settore attività “Gestione di servizi sociali”, categoria “servizi sociali”, on applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia