Patti24

 Breaking News

PATTI – San Nicola, lavori ancora fermi. In arrivo sgravi fiscali per i commercianti

PATTI – San Nicola, lavori ancora fermi. In arrivo sgravi fiscali per i commercianti
Dicembre 17
10:45 2014

Patti_Piazza_San_Nicola_002Sgravi fiscali per gli operatori commerciali di piazza Niosi e del quartiere San Nicola. Questo l’impegno assunto dall’amministrazione comunale in fase di redazione del bilancio, di recente approvato dal civico consesso, con la predisposizione di un apposito capitolo in cui sono stati inseriti 10mila 500 euro.

Si tratta di somme utili ad ammortizzare le minori entrate derivanti da una parziale decurtazione delle imposte comunali in favore di quei commercianti che, ormai da mesi, sono costretti a lavorare all’interno di una gigantesca area di cantiere.

Com’è noto, la storica piazza del mercato e i rioni San Nicola e Bucceria sono attualmente interessati da alcuni lavori di riqualificazione, i cui tempi di completamento si stanno allungando più del previsto. Da qui la necessità di assumere un impegno concreto nei confronti degli esercenti della zona: «Ci è sembrato doveroso – ha dichiarato Mauro Aquino, sindaco e assessore ai Lavori pubblici – venire incontro a chi ormai da troppo tempo vive disagi giornalieri. Per questo abbiamo inserito in bilancio una piccola somma che ci consentirà di applicare alcuni sgravi fiscali sui tributi comunali in favore di quegli operatori che obiettivamente stanno subendo un rilevate danno economico. Naturalmente ci rendiamo conto che non si stratta di cifre tali da poter compensare in toto la sensibile diminuzione del giro di affari subita dagli esercenti».

Ad ogni modo si è voluto lanciare un segnale e far sentire la vicinanza a quegli imprenditori che con la loro presenza tengono viva una porzione così importante del territorio comunale. Per loro verrà azzerata la Tari, mentre sull’imposta relativa al suolo pubblico è già stata disposta una sensibile riduzione.

Compatibilmente con la normativa di settore, si sta valutando anche la possibilità di prevedere riduzioni sull’Imu. E a beneficiarne potrebbero essere, in futuro, anche gli imprenditori che decideranno di aprire nuove attività commerciali e artigianali in questa porzione di centro storico.

Intanto, i commercianti e i residenti della zona continuano a vivere ingabbiati all’interno di un cantiere a cielo aperto e le promesse di terminare gli interventi entro l’inizio del 2015 saranno purtroppo disattese. Sull’ennesimo stop dei lavori vige ancora un clima di incertezza legato anche alle vicende giudiziarie che hanno indirettamente coinvolto la ditta esecutrice dei lavori. «Entro la fine della settimana – ha riferito il sindaco – è previsto un incontro col nuovo rappresentante legale dell’Ati Building». Sul tavolo la definizione del nuovo cronoprogramma dei lavori e la fissazione del termine ultimo per l’atteso taglio del nastro.

Giuseppe Giarrizzo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia