Patti24

 Breaking News

PATTI – Rete idrica cittadina. Ancora … acqua, buche e precarietà

PATTI – Rete idrica cittadina. Ancora … acqua, buche e precarietà
Luglio 05
17:00 2017

Largo Jan Palach

Chissà se cantando “Come prima più di prima” Tony Dallara prevedesse ciò che quotidianamente interessa la rete idrica cittadina. Più volte l’abbiamo definita un colabrodo, ma potrebbe sembrare ormai un eufemismo, considerato che non passa giorno che non si registrino guasti. Aveva ragione l’assessore quando, poco tempo fa, disse che si ripara un guasto e subito se ne presentano altri due. Infatti, siamo all’ennesima conferma, anzi a più conferme.

Via Fratelli Cervi

Nella parte finale di via Fratelli Cervi, da più di una settimana, fuoriesce, a ridosso del marciapiede, un rivolo d’acqua e l’asfalto è già diventato verde e limaccioso. Strano che nessuno se ne sia accorto, considerato quanto la strada in questione sia di passaggio direzione monte-mare. In quanto a “durata”, è di gran lunga superiore la buca, piena d’acqua, formatasi in via Calabria; qui, infatti, si contano già i mesi. Interventi, anche precari ? Nessuno.

Molto più recente il guasto nel Largo Jan Palach, dove, addirittura, si è sollevato l’asfalto e l’acqua che fuoriesce ha già tutte le sembianze di un fiume che si sta ingrossando.
Fortunatamente, in tal caso, sono state apposte le immancabili transenne con la scritta “Città di Patti” ed il nastro bianco-rosso, così possiamo stare tutti più tranquilli. Per qualcuno esse sono il segno che ne passerà di tempo prima di intervenire…

Allora, ancora una volta – l’ennesima – ci chiediamo: è normale che nel 2017 si debba quotidianamente

Via Calabria

registrare una indecorosa situazione di precarietà ? E’ normale – e mai come ora l’antico adagio fotografa la realtà – che il paese faccia “Acqua da tutte le parti “ ? Per rendere “positivo” il “negativo” si potrebbe organizzare per i turisti e i villeggianti un tour “delle perdite d’acqua” e della transenna. Un modo diverso, trasgressivo, di fare turismo ! Fermo restando che, di tanto in tanto, nelle case l’acqua comincia a scarseggiare, è un insulto all’intelligenza assistere impotenti a così copiose perdite del prezioso liquido. E fermo restando, soprattutto che, intanto, ….io pago !

 

 

 

Largo Jan Palach

Largo Jan Palach

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia