Patti24

 Breaking News

PATTI – Quasi un centinaio di contribuenti del Comune di Parma pagano per un codice errato tributi al comune di Patti.

PATTI – Quasi un centinaio di contribuenti del Comune di Parma pagano per un codice errato tributi al comune di Patti.
Gennaio 27
12:00 2017

Il Comune di Patti, per un mero errore di digitazione di un solo numero indicato non correttamente nel modello F24 per pagare l’imposta ICI, IMU o TASI, ha incassato oltre 17.537,00 €. Somma che adesso dovrà restituire a Parma.

Quasi un centinaio di contribuenti del Comune di Parma, a causa di un errore di digitazione di un codice differente ( G337 anziché G377), hanno imputato, infatti, anziché al loro comune di residenza, il pagamento che, pertanto, è stato riversato all’Ente siciliano.

Adesso, su richiesta dei contribuiti tratti in errore, il Comune pattese – per precisione il settore “ Bilanci e Tributi” che si è accorto dell’anomalia – dovrà procedere alla rettifica del codice ai sensi della Risoluzione n. 2/DF del 13 dicembre 2012 del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

In questo modo il pagamento, rettificato, verrà riversato correttamente al Comune di Parma.

 

 

Sara Gaglio

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia