Patti24

 Breaking News

PATTI – Progetto ”L’Esercito combatte”. 2 dei 10 studenti siciliani ammessi sono del Borghese-Faranda

PATTI – Progetto ”L’Esercito combatte”. 2 dei 10 studenti siciliani ammessi sono del Borghese-Faranda
Maggio 05
13:28 2016

Esercito_combatte_Borghese_Faranda_001Due studenti dell’I.I.S. “Borghese – Faranda” di Patti, Giacomo Battaglia e Marco Passaniti, faranno parte del gruppo composto da 10 studenti siciliani che dal 21 al 28 Maggio, supportati da un Referente “storico” delle Forze Armate, della Brigata Aosta di Messina, e un Docente individuato dall’Ufficio Scolastico Regionale, effettueranno un percorso didattico per approfondire la conoscenza circa la partecipazione della Sicilia alla I Guerra Mondiale e per valorizzare il contributo della nostra regione all’evento bellico.

Con grande soddisfazione, la Dirigente dell’Istituto pattese, Prof.ssa Francesca Buta, ha appreso che i due studenti della classe V A PNT, sono stati ammessi dall’USR Sicilia a partecipare al Progetto didattico “L’Esercito combatte”, indetto dal Miur su proposta dello Stato Maggiore dell’Esercito.

Il Progetto avrà come momento centrale la visita al sacrario di Oslavia, eretto nel 1938 a nord di Gorizia, dove oggi riposano più di 57.000 soldati, caduti durante la Grande Guerra; presso il Sacrario i nostri studenti, insieme ad un plotone di militari, parteciperanno ad una commemorazione che Sacrario_militare_oslavia_001contemporaneamente sarà effettuata da altri dieci gruppi di dieci ragazzi, provenienti da altrettante regioni italiane, presso altri Sacrari e Cimiteri Militari d’Italia. In tutto saranno 110 studenti italiani che, alla fine del Progetto si riuniranno a Padova per celebrare una giornata conclusiva con le Forze Armate.

Alla soddisfazione della Dirigente si associa quella della Docente di Storia, Prof.ssa Ferlazzo Tindara: proprio lo scorso anno, attraverso una visita al Monumento ai Caduti e ricerche effettuate presso l’archivio storico del Comune di Patti, la stessa aveva guidato gli studenti dell’attuale V A PNT, a conoscere il contributo versato dal nostro territorio, in termini di perdita di vite umane, durante la Grande Guerra, approfondendo in particolare la conoscenza della figura del Capitano Filippo Zuccarello, nato a Patti il 26 Settembre 1891 e morto a Carso il 23 maggio1917. Il lavoro svolto era stato occasione per riflettere sul valore della Patria e soprattutto su quello della Pace; un valore che, considerato l’attuale scenario politico internazionale, tutti siamo chiamati a realizzare.

Esempi di “buona scuola” che insegnano come dall’impegno zelante da entrambe le parti di qualsiasi cattedra, possano scaturire imperdibili occasioni di crescita. E se questa avviene per merito, su scala nazionale, il valore aggiunto va riconosciuto, applaudito ed emulato.

 

 

Elena Favazzo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia