Patti24

 Breaking News

PATTI – Il pluricampione del mondo Tony Cairoli il 14 ottobre, a Catania, sposerà Jill Cox. Domenica in Francia vuole chiudere al meglio la stagione Mxgp di motocross

PATTI – Il pluricampione del mondo Tony Cairoli il 14 ottobre, a Catania, sposerà Jill Cox. Domenica in Francia vuole chiudere al meglio la stagione Mxgp di motocross
Settembre 16
08:58 2017

Dopo i festeggiamenti per il nono titolo mondiale, il pilota pattese Tony Cairoli vuole chiudere al meglio la stagione nella Mxgp nell’ultimo gran premio, quello dei Pays de Montbeilard,che si correrà in Francia a Villars sou Ecot, anche se il vero obiettivo, dopo aver centrato quello più importante, resta il Cross delle Nazioni, in programma l’1 ottobre a Matterley Basin, in Inghilterra, dove il “furetto” della Ktm punterà a portare più in alto possibile la squadra italiana.

Già in Francia, comunque, sebbene senza alcun assillo, Tony vorrà chiudere in bellezza un’annata straordinaria, che lo ha ampiamente ripagato delle due precedenti, difficili stagioni. Finite le “Fatiche motoristiche”, l’alfiere del Team De Carli avrà, il 14 ottobre, un altro “decisivo” appuntamento; infatti, a Catania, sposerà Jill Cox, l’olandese che funge da “segretaria”, occupandosi di merchandising, rispondendo alle mail e che gli dà sempre una fondamentale mano d’aiuto nei fine settimana di gara.

Tra l’altro, Jill proviene da una famiglia esperta di motori; il papà è stato campione europeo di sidecar e il fratello tra i primi del minicross. Sono stati loro a far nascere e cresce in lei l’amore per questo sport, fin quando dodici anni fa ha incontrato Tony in occasione di un gran premio. E’sbocciato l’amore che, come detto, sarà consacrato il 14 ottobre. Tony e Jill abiteranno a Roma, quasi “ a metà” tra l’Olanda e la Sicilia.

La proposta del “messinese express” è arrivata a novembre, durante le vacanze ad Abu Dabi.

Tornando all’aspetto prettamente sportivo, Cairoli ha un altro anno di contratto con la Ktm e sicuramente proverà ad eguagliare, in quanto a titoli vinti, dieci, il mito belga Stefan Everts.

A quanto pare, il pilota pattese intende correre fino al 2020 per poi passare alle quattro ruote, correndo nel rally, sua altra grande passione, che l’ha già visto, tra l’altro, protagonista nel Rally di Monza, dove si è imposto nel Rally Legend di San Marino.

A tal proposito, a coronamento dei festeggiamenti per la conquista del nono titolo iridato, ad Assen il gran capo della Red Bull Dietrich Mateschitz ha consegnato a Cairoli il volante di Formula !, promettendogli un test sulla Red Bull di Formula 1. “Per me – sottolinea Tony – sarà il coronamento di un sogno che cullavo da alcuni anni. Non vedo l’ora di realizzarlo; mi è stato fatto davvero un bellissimo regalo”. Con tutta probabilità, Cairoli farà alcune sessioni al simulatore per prepararsi al meglio al test in pista, che dovrebbe tenersi o sul circuito di Silverstone, in Inghilterra, o su quello di Zeltweg, in Austria.

 

 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia