Patti24

News

 Breaking News

PATTI – Ordinanza lavori di messa in sicurezza al proprietario di una vecchia fornace a Marina di Patti

PATTI – Ordinanza lavori di messa in sicurezza al proprietario di una vecchia fornace a Marina di Patti
Dicembre 05
09:00 2018

Il sindaco di Patti, Mauro Aquino, ha firmato un’ordinanza diretta al proprietario di un immobile sito in via Pacini di Patti Marina (trattasi di una vecchia fornace) perché, entro quindici giorni dal ricevimento del provvedimento, esegua i lavori di messa in sicurezza dell’immobile mediante l’eliminazione delle parti pericolanti, il cui distacco potrebbe costituire nocumento per la pubblica incolumità e, nello stesso tempo, provveda alla disinfestazione di tutta l’area nelle forme di legge, facendo pervenire al comune i formulari dell’avvenuto smaltimento.

Nell’ordinanza sindacale viene sottolineato anche che, trascorso infruttuosamente il termine concesso per la messa in sicurezza dell’immobile, l’inadempienza sarà segnalata alle autorità competenti. Il comando della Polizia Municipale è incaricato di fare osservare il provvedimento.

A tale decisione, il comune è arrivato dopo aver ricevuto segnalazioni sullo stato di pericolosità dell’immobile da parte di privati cittadini. A seguito di ciò il responsabile comunale di Protezione Civile ha effettuato un sopralluogo dal quale è emerso che effettivamente l’immobile presenta molte parti pericolanti che possono, appunto, nuocere alla pubblica e privata incolumità, in quanto eventuali crolli interesserebbero la pubblica via.

Inoltre, è stato accertato che nel suddetto immobile è presente una ingente quantità di rifiuti, il che rappresenta un habitat ideale per l’annidamento e la proliferazione di insetti, topi e animai vari, potenziali vettori di agenti infettivi.

Anche il responsabile del Distretto di Patti del Servizio Igiene Pubblica dell’Azienda Sanitaria è intervenuto constatando lo stato di abbandono e di degrado in cui versa la vecchia fornace, richiedendo una adeguata pulizia e sanificazione dell’area al fine di evitare, appunto, la diffusione di malattie oltre la verifica della staticità della struttura e,quindi, la sua messa in sicurezza.

 

 

 

Nicola Arrigo

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia