Patti24

 Breaking News

PATTI – Marina di Patti. Rifacimento sistema condotte acque bianche.

PATTI – Marina di Patti. Rifacimento sistema condotte acque bianche.
Settembre 12
07:03 2021

Il comune di Patti, come è noto, ha beneficiato, nei mesi scorsi, di finanziamenti erogati dal Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’’Economia e delle Finanze per la messa in sicurezza del territorio della frazione turistico – balneare Patti Marina, soggetta, con frequenza, a fenomeni di allagamento con conseguenze, speso, disastrose.

La somma assegnata per i due progetti presentati, redatti dall’Ufficio Tecnico del Comune, è di quasi duemilioni di euro.

Gli interventi previsti riguardano il rifacimento dell’intero sistema delle condotte delle acque bianche tra la via Tenente Natoli e il torrente Santa Venera e la via Tenente Natoli e il Torrente Montagnareale.

Palazzo dell’Aquila adesso ha l’obbligo di affidare i lavori entro otto mesi dalla data di emanazione del decreto di finanziamento. Pertanto, necessario procedere, con urgenza e sollecitudine, alla redazione della progettazione esecutiva dell’intervento al fine di rispettare gli impegni presi per non incorrere nella revoca del finanziamento.

L’organico dell’ente è oberato di lavoro per compiti di istituto e impossibilitato allo svolgimento per le predette attività, per cui si è ravvisata l’esigenza di procedere all’affidamento dell’incarico ad un professionista esterno, dotato di adeguata esperienza e competenza in relazione  alla tipologia delle prestazioni professionali da affidare.

Le modalità di scelta del contraente è quella dell’affidamento diretto in quanto l’importo è inferiore ai 75.000 euro.

Il funzionario responsabile del 2° Settore – Area infrastrutture e Manutenzioni –, inegnere Ermelinda Lenzo, ha proposto di affidare all’ingegnere Marilena Maccora di Messina il servizio tecnico di progettazione definitiva/esecutiva, rilievi topografici, direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, certificato di regolare esecuzione relativo ai lavori urgenti per il convogliamento delle acque meteoriche nelle zone predette, finalizzate alla eliminazione dei rischi  idraulici e dei fenomeni di allagamento nell’abitato urbano citato.

L’ingegnere Maccora si è aggiudicato l’incarico per l’importo di 48.504,81 euro, al netto el ribasso d’asta del 12,22 per cento sull’importo. soggetto a ribasso, di 55.257,25  euro, oltre oneri previdenziali ed Iva al 22 per cento e, quindi, per un totale complessivo di 61.542,90 euro, che trova la copertura finanziaria con i fondi assegnati dal Ministero dell’Interno con decreto del 23 febbraio 2021.

Nicola Arrigo

 
Patti24
Gruppo Facebook 16.188 membri
Iscriviti al gruppo
 

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.