Patti24

News

 Breaking News

PATTI – L’opposizione chiede il Daspo tra le misure di contrasto all’ambulantato selvaggio e il mercato settimanale nel centro.

PATTI – L’opposizione chiede il Daspo tra le misure di contrasto all’ambulantato selvaggio e il mercato settimanale nel centro.
Aprile 10
16:21 2019

“Intendiamo riproporre con forza valide misure di contrasto all’ambulantato selvaggio, prendendo ad esempio soluzioni risultate efficienti in altre città, come il Daspo. Nel contempo, in  linea anche con quanto nelle ultime settimane suggerito dai commercianti pattesi, riproporremo la nostra “vecchia” idea di ricollocare il mercato settimanale nelle vie del centro, organizzandolo per settori. Abbiamo, infatti, chiesto la convocazione della prima commissione così da poter interpellare i diretti interessati e coinvolgerli nelle scelte future che il consiglio comunale potrebbe porre in essere  in tal senso”.

Il capogruppo di “Patti Futura” Filippo Tripoli sintetizza così il senso della mozione presentata, assieme ai consiglieri Maria Gregorio Nardo, Natalia Cimino e Federico Impalà. Nella stessa si evidenzia che “la città di Patti è dotata di apposito piano commerciale, che rappresenta un valido strumento per l’organizzazione del commercio cittadino, in riferimento a: mercato settimanale, ambulantato itinerante e i cosiddetti chioschi per il commercio a posto fisso”. 

Secondo ai quattro consiglieri, “ad oggi c’è la necessità di una rivisitazione del piano, che guardi al potenziamento del servizio nelle zone balneari  di Patti Marina e Mongiove, prevedendo  l’allargamento delle superfici di suolo pubblico già previste nel piano, allo scopo di consentire un miglioramento del servizio al turista ed alla città”.

Quindi, l’accento cade sulla “presenza di  ambulanti non rispettosi delle regole dettate dal piano, che rappresenta una forma di concorrenza sleale per i commercianti a posto fisso” e sulla necessità di una “riorganizzazione del mercato settimanale, tenendo conto anche di un possibile spostamento dello stesso, cosa che rappresenterebbe un ottimo volano di sviluppo per il commercio a Patti”.

Per questo, con la mozione, si impegna il sindaco Mauro Aquino a  “porre in essere gli atti propedeutici alla rivisitazione del Piano Commerciale Comunale, richiedendo la convocazione della commissione, tenendo conto, nei limiti e nel rispetto delle normative vigenti, del possibile ampliamento delle aree già assegnate per il commercio a posto fisso al fine di dare servizi migliori, sopratutto nelle zone balneari”.

Si chiede ancora di  “prevedere l’istituzione del Daspo nei confronti di tutti gli ambulanti che non rispettano le regole dettate dal piano commerciale già dalla seconda infrazione” e di “valutare il possibile spostamento del mercato settimanale, come già proposto dall’opposizione nella passata legislatura e poi qualche mese fa, mettendo in pratica lo studio già effettuato e munito di pareri, depositati nell’ufficio commercio comunale, che veda come nuova locazione il centro cittadino”. 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 14.743 membri
Iscriviti al gruppo
 


 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia