Patti24

 Breaking News

PATTI – Liquidati 190mila euro per servizio spazzamento, raccolta e conferimento in discarica dei rifiuti nel mese di marzo.

PATTI – Liquidati 190mila euro per servizio spazzamento, raccolta e conferimento in discarica dei rifiuti nel mese di marzo.
Aprile 30
08:00 2022

Ammonta a 190 mila euro l’importo che il comune di Patti ha liquidato alle ditte  che hanno effettuato il servizio di spazzamento, raccolta e conferimento in discarica dei rifiuti differenziati e indifferenziati, compresi quelli assimilati, ed altri servizi di igiene pubblica all’interno dell’Aro Patti, raccolti sul territorio comunale nel mese di marzo 2022.

Con determinazione del funzionario responsabile del Settore Area Infrastrutture e Manutenzioni – Servizio rifiuti – ingegnere Renato Cilona, è stato disposto il pagamento agli interessati.

Per il servizio anzidetto, alla ditta Pippo Pizzo, con sede a Montagnareale, è stata liquidata la somma di 118.624,44 euro dalla quale sono stati trattenuti 10.784,14 euro per Iva al 10% per essere direttamente versata allo Stato in luogo della predetta società.

Per il servizio di smaltimento finale della frazione sopravaglio dei rifiuti non pericolosi raccolti sul territorio pattese, conferiti nell’impianto sito in contrada Valanche Dinverno di Motta Santa Anastasia, per il periodo 1 – 31 marzo 2022 alla ditta Oikos Spa è stata liquidata la somma di 9.007,93 euro Iva al 10% inclusa pari a 818,90 euro, che, anche in tal caso, è stata trattenuta per essere direttamente versata allo Stato.

Per il servizio di trattamento dei rifiuti solidi urbani indifferenziati, nell’impianto di Tmb di contrada Belvedere di Trapani, alla ditta Trapani Servizi Spa è stata liquidata la somma di 16.485,93 euro Iva inclusa, pari a 1.498,72 euro, che è stata trattenuta per essere versata direttamente allo Stato.

Alla citata ditta Pizzo, per il servizio di raccolta, trasporto e conferimento in impianto autorizzato di rifiuti urbani non differenziati prodotti da utenze tipo “A”, il comune ha liquidato la somma di 14.113 euro inclusa Iva al 10%. Per questo tipo di rifiuto, il comune procederà ad attivare azione di rivalsa nei confronti dell’Asp n.5 di Messina così come previsto dalla nota dell’Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità – Dipartimento dell’Acqua e dei Rifiuti -. Anche in tal caso, l’importo dell’Iva, pari a 1.283 euro, è stato trattenuto per essere versato direttamente allo Stato.

Infine, per il conferimento di rifiuti biodegradabili di cucina e mense in impianto autorizzato, alla ditta Pizzo è stata liquidata la somma di 31.736,64 euro trattenendo 2.885,12 euro per Iva al 10% che sarà versata direttamente allo Stato.

Nicola Arrigo

 
Patti24
Gruppo Facebook 16.188 membri
Iscriviti al gruppo
 


Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

Read Full Article
    MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

Read Full Article
    SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

Read Full Article
    MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

Read Full Article
    MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

Read Full Article
    TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

Read Full Article
    LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

Read Full Article
    LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

Read Full Article
    FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

Read Full Article
    MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.