Patti24

 Breaking News

PATTI – Gran Premi di velocità nel centro urbano tra auto, moto e pullman di linea.

PATTI – Gran Premi di velocità nel centro urbano tra auto, moto e pullman di linea.
Agosto 20
18:54 2020

Il tratto della via Garibaldi, compreso tra il ponte della Provvidenza e la via Trieste, facente parte della strada statale 113 Messina – Palermo che, per alcuni chilometri, attraversa il territorio comunale pattese, continua ad essere al centro delle polemiche dei pedoni perché, sempre più, diventa insicuro a causa di tanti automobilisti e motociclisti irresponsabili, ma anche dei conducenti di pullman di linea, i quali, nonostante si tratti di centro abitato dove ci sono, quindi, precisi limiti di velocità, ritenendo, forse, di trovarsi su una pista da corsa, tengono un’andatura sostenuta.

Ci troviamo, quindi, di fronte, a persone che disattendono, di fatto, ogni regola. Un comportamento, quindi, pericoloso per l’incolumità non solo degli stessi guidatori ma anche dei pedoni, in considerazione anche del fatto che tale tratto di strada ha diverse curve e, in più punti, è privo di marciapiedi e, là dove esistono, sono non solo molto stretti ma anche dissestati e, quindi, inadeguati.

Per questo i pedoni, spesso, sono costretti a proseguire sulla sede stradale, correndo il rischio di essere travolti dai mezzi che sfrecciano a tutta velocità.

Inoltre, di frequente, i marciapiedi che si trovano, lato mare, davanti alla sede degli uffici dell’Azienda Sanitaria, sono sistematicamente occupati da auto in sosta, lasciate da persone che si recano ai citati uffici, mentre una parte della corsia di destra è destinata alle auto in sosta oraria (ma vi rimangono, indisturbate, per l’intera giornata).

Ancora: da tempo, non sono state più rifatte le strisce pedonali e nessuno ricorda a quando risalga l’ultima volta, a differenza di quanto avviene sulle altre strade cittadine.

Fino ad oggi, per fortuna, non si sono registrati incidenti gravi ma diversi pedoni se la son vista brutta, riuscendo ad evitare il possibile impatto con il mezzo motorizzato mettendosi al sicuro con una mossa fulminea.

I pedoni lamentano anche l’assenza, lungo questa via molto trafficata, di vigili, ma c’è da tenere presente che il contingente, da qualche tempo, è molto ridotto in quanto parecchi sono andati in pensione.

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Privato · 16.190 membri
Iscriviti al gruppo
 
 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia