Patti24

 Breaking News

PATTI – Erbacce e rovi. Emesse altre ordinanze di pulizia e discerbamento

PATTI – Erbacce e rovi.   Emesse altre ordinanze  di pulizia e discerbamento
Settembre 29
12:55 2020

Non si ferma l’attività di controllo  dell’Ufficio Ambiente del comune di Patti, volta a rendere più accogliente il territorio cittadino. Nell’ultimo periodo l’attenzione è stata posta sulla  via Monsignor Angelo Ficarra, dove, a quanto pare, da molto tempo i proprietari di alcuni terreni non effettuano  pulizia e, di conseguenza, gli stessi sono infestati da  canneti, erbacce e rovi che hanno invaso il marciapiede della suddetta via.

Tale situazione ha consentito, inoltre, che si creasse uno stato di degrado visto che, nelle aree interessate, si sono accumulati rifiuti vari che rappresentano un habitat ideale per l’annidamento e la proliferazione di insetti, topi, zecche ed altro, potenziali vettori di agenti infettivi nonché condizioni ideali per lo sviluppo di incendi all’interno del centro abitato.

Nei giorni scorsi, era stata emessa una prima ordinanza nei confronti di uno dei proprietari di questi terreni, il quale ha immediatamente dato esecuzione al provvedimento del sindaco, ripulendo il suo terreno.

Adesso sono state firmate altre due ordinanze dirette ad altrettanti proprietari i cui terreni, ubicati nella stessa via Monsignor Angelo Ficarra, nei pressi dell’Istituto “Borghese Faranda”, si trovano nelle stesse condizioni del precedente.

Considerato che per ripristinare la salubrità del luogo  e ricreare condizioni che non siano di nocumento  per la salute pubblica e privata – è scritto nelle due ordinanze firmate, come detto,  dal sindaco Muro Aquino –  è necessario eliminare sia le sterpaglie sia i rifiuti depositati nelle predette aree, è opportuno che in tali siti antigienici i proprietari intervengano affinchè venga eliminato mediante  opera pulizia e di discerbamento, lo stato di degrado esistente nell’intera area interessata.

Alla luce di tutto questo, il sindaco ha concesso sette giorni di tempo ai due proprietari dei terreni per eseguire gli interventi necessari consistenti, appunto, nella pulizia, discerbamento e smaltimento delle erbe e dei rifiuti presenti.

Ove non si procedesse all’esecuzione dell’intervento nei termini previsti, viene sottolineato nelle ordinanze,  l’inadempienza sarà segnalata alle autorità competenti. Il Comando della Polizia Municipale è incaricato di fare osservare l’ordinanza.

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Facebook 16.200 membri
Iscriviti al gruppo
 
 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia