Patti24

 Breaking News

PATTI – Emergenza Covid. Contribuenti tempestati da cartelle di pagamento, Di Santo e Prinzi chiedono sospensione notifiche sino al 30 aprile.

PATTI – Emergenza Covid. Contribuenti tempestati da cartelle di pagamento, Di Santo e Prinzi chiedono sospensione notifiche sino al 30 aprile.
Gennaio 15
13:10 2021

“Nel prossimo consiglio comunale presenteremo una mozione con cui si chiede una sospensione delle notifiche degli accertamenti sino al 30 aprile 2021 e facilitare le rateizzazioni per consentire ai pattesi di superare questo difficile momento”. Lo anticipano i consiglieri comunali di opposizione Gianni Di Santo e Giacomo Prinzi, evidenziando che “con l’imminente dichiarazione della zona rossa in Sicilia e tenuto conto dei provvedimenti a livello nazionale di sospensione di procedure esecutive e notifica delle cartelle di pagamento, registriamo che la Creset quale agente di riscossione del Comune di Patti, continua a tempestare i contribuenti con l’invio di accertamenti”.

“Al di là del merito delle pretese, che dovrà essere esaminato caso per caso, senza facilonerie invocando prescrizioni inesistenti, – aggiungono i due proponenti –  appare opportuno, in questo particolare momento, prorogare le scadenze di pagamento almeno sino al 30 aprile 2021 e cioè sino al permanere dello stato di emergenza”.

“Il momento di particolare crisi non permette a causa di forza maggiore  – insistono – non solo di fare fronte tempestivamente ai pagamenti, ma crea la difficoltà di ricevere quei legittimi chiarimenti da parte degli Uffici comunali, per via di assembramenti o concentrazione di gente agli sportelli”.

“Il ringraziamento – concludono Di Santo e Prinzi –  va sempre ai  dipendenti degli uffici, che, con spirito di servizio e sacrificio, cercano, tra mille difficoltà, di dare chiarimenti agli utenti”.

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia