Patti24

 Breaking News

PATTI – Da oggi, cambio provvedimenti sosta auto con pass per i residenti di via C. Colombo.

PATTI – Da oggi, cambio provvedimenti sosta auto con pass per i residenti di via C. Colombo.
Giugno 01
07:10 2022

L’amministrazione comunale di Patti ha espresso la volontà di rivedere  e, quindi, revocare precedenti provvedimenti riguardanti la sosta auto veicolare, regolamentata con pass, in alcune aree di Patti Marina.

In particolare, precedenti provvedimenti sono stati adottati con ordinanza n.96 del 22 luglio 2014 e n.84 del 27 maggio 2020. 

Considerato che è volontà dell’amministrazione comunale rivedere le suddette disposizioni, è stata emanata una nuova ordinanza – la n.46 del 31 maggio 2022 –  con la quale viene revocato il punto 5 dell’ordinanza n.99 del  2014, per cui sono revocati, a decorrere da oggi i pass rilasciati ai residente di via Cristoforo Colombo, in virtù delle citate disposizioni. 

Revocato anche il punto 3 dell’ordinanza n.64 del 2020, per i residenti della corsia lato monte di via Capitano Filippo Zuccarello, chiusa al traffico con ordinanza  n.88 del 29 aprile 2022, dal 29 aprile 2022 al 30 settembre 2022.

Tuttavia, per i cittadini interessati dal provvedimento è previsto il rilascio di pass stagionali (uno per ciascun nucleo familiare) valido per sostare senza limitazione oraria negli stalli regolamentati con disco orario di via Cristoforo Colombo, limitatamente al periodo 30 aprile – 30 settembre 2022.

Il Comando della Polizia   Municipale curerà il ritiro dei pass revocati e il rilascio dei pass stagionali.

Il personale della Polizia Municipale, inoltre, e tutti gli Agenti della Forza Pubblica sono incaricati di vigilare sull’osservanza del provvedimento.

Nicola Arrigo

 
Patti24
Gruppo Facebook 16.188 membri
Iscriviti al gruppo
 

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

Read Full Article
    MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

Read Full Article
    SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

Read Full Article
    MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

Read Full Article
    MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

Read Full Article
    TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

Read Full Article
    LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

Read Full Article
    LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

Read Full Article
    FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

Read Full Article
    MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.