Patti24

 Breaking News

PATTI – Crisi idriche e guasti alla condotta. Come il comune intende rivoluzionare il sistema acquedotto

PATTI – Crisi idriche e guasti alla condotta. Come il comune intende rivoluzionare il sistema acquedotto
Agosto 25
01:39 2014

Nonostante la “rivoluzione dell’acqua”sia ancora lontana dal realizzarsi, gli sforzi compiuti per limitare al massimo i disagi causati dai guasti idrici dimostrano chiaramente un certo impegno da parte del Comune. A settembre partirà finalmente l’esperimento del telecontrollo, sistema che consentirà di individuare in automatico le perdite all’interno della rete idrica comunale. Intanto prosegue il lavoro di redazione del “Progetto di Conoscenza” dell’acquedotto. Obiettivo: puntare ad un riordino complessivo del sistema di approvvigionamento e distribuzione dell’acqua.

Operazione ritenuta indispensabile per individuare gli interventi gestionali e infrastrutturali necessari per ottimizzare lo sfruttamento delle risorse idriche disponibili. Un’adeguata mappatura dell’acquedotto comunale consentirà infatti di valutare anche l’efficienza energetica degli impianti di sollevamento per programmare interventi mirati al risparmio energetico.

Nel frattempo si continua a lavorare sull’obiettivo più importante: la costruzione dell’acquedotto delle frazioni. Nei giorni scorsi l’ingegnere idraulico ingaggiato dal Comune ha effettuato un sopralluogo al pozzo di Iuculano in vista della decisiva prova idraulica che sarà effettuata nei primi giorni di settembre.

Ma i grattacapi sono sempre dietro l’angolo: secondo le ultime stime, su novanta litri di acqua emunta al secondo il Comune ne riesce a fornire appena la metà. Il resto si perde nella rete o sfugge al controllo dei contatori: un primo screening effettuato dall’ingegnere Barone ha riscontrato in alcune zone la presenza di perdite di circa due litri al secondo: una quantità assimilabile alla capacità di un intero pozzo.

In pratica l’acqua viene emunta a quota quattro metri sul livello del mare e portata a quota centocinquanta metri dalle pompe di sollevamento.

Qui comincia a disperdersi a causa delle condutture fatiscenti. L’ultimo guasto riscontrato a Case Nuove Malluzzo ha permesso di appurare l’esistenza di una condotta interamente realizzata in Pvc, materiale che esclude a priori la possibilità di intervenire con riparazioni tampone.

Problema a cui si aggiunge quello della mancanza di un sistema di chiusura a settori della rete. Si verifica un guasto in via Magretti?  Bisognerà chiudere tutta la condotta che rifornisce l’intero centro storico. Insomma, siamo ancora all’anno zero e la strada verso la rimodulazione del sistema acquedottistico è ancora lunga e tortuosa.

 

Redazione

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    GIOIOSA MAREA – Maltratta anziana madre e il compagno della donna e danneggia auto dei Carabinieri. Arrestato 58enne

GIOIOSA MAREA – Maltratta anziana madre e il compagno della donna e danneggia auto dei Carabinieri. Arrestato 58enne

Read Full Article
    TAORMINA – Furto di 20.000 euro. Fermati un uomo di origine marocchina e una donna polacca ancora in possesso della refurtiva.

TAORMINA – Furto di 20.000 euro. Fermati un uomo di origine marocchina e una donna polacca ancora in possesso della refurtiva.

Read Full Article
    ACQUEDOLCI – Controlli ai cantieri. Sospesa un’impresa edile e denunciato il titolare per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

ACQUEDOLCI – Controlli ai cantieri. Sospesa un’impresa edile e denunciato il titolare per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Read Full Article
    BROLO – Si introduce clandestinamente nella proprietà della ex compagna. Arrestato

BROLO – Si introduce clandestinamente nella proprietà della ex compagna. Arrestato

Read Full Article
    SANTO STEFANO DI CAMASTRA – Estorsione aggravata dal metodo mafioso. Arrestato 39enne

SANTO STEFANO DI CAMASTRA – Estorsione aggravata dal metodo mafioso. Arrestato 39enne

Read Full Article
    MESSINA – 36enne essicca droga in mansarda, deteneva circa 3 kg. di marijuana. Arrestato

MESSINA – 36enne essicca droga in mansarda, deteneva circa 3 kg. di marijuana. Arrestato

Read Full Article
    ALI’ TERME – Controlli ai cantieri. Sospesa un’impresa edile e denunciato il titolare per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

ALI’ TERME – Controlli ai cantieri. Sospesa un’impresa edile e denunciato il titolare per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Read Full Article
    MILAZZO – D.A.S.P.O. a tifoso 43enne che non avrebbe esitato a far esplodere un grosso petardo, causando una forte deflagrazione con nube di fumo in piazza Caio Duilio. Partite di calcio interdette per 6 anni

MILAZZO – D.A.S.P.O. a tifoso 43enne che non avrebbe esitato a far esplodere un grosso petardo, causando una forte deflagrazione con nube di fumo in piazza Caio Duilio. Partite di calcio interdette per 6 anni

Read Full Article
    PATTI – Controlli straordinari a Patti, Gioiosa Marea, Brolo e Piraino . 4 persone denunciate

PATTI – Controlli straordinari a Patti, Gioiosa Marea, Brolo e Piraino . 4 persone denunciate

Read Full Article
    SAN FILIPPO DEL MELA – Era intento ad asportare il registratore di cassa di una parrucchieria. Arrestato giovane di Barcellona P.G.

SAN FILIPPO DEL MELA – Era intento ad asportare il registratore di cassa di una parrucchieria. Arrestato giovane di Barcellona P.G.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.