Patti24

News

 Breaking News

PATTI – Il comune di Patti non è, evidentemente,….Paganini e si…ripete. Avviso pagamento acconto Tari 2018 recapitato in ritardo rispetto alla scadenza

PATTI – Il comune di Patti non è, evidentemente,….Paganini e si…ripete. Avviso pagamento acconto Tari 2018 recapitato in ritardo rispetto alla scadenza
Aprile 19
09:35 2018

Il comune di Patti non è, evidentemente,….Paganini e si…ripete ! Come già successo nel recente passato, l’avviso del pagamento dell’acconto della Tari 2018 (60 per cento dell’imposta annuale) – peraltro sempre molto “sostanzioso” – a molti cittadini è stato recapitato in ritardo rispetto alla scadenza della prima rata, fissata al 16 aprile.

Infatti, solo ieri parecchi utenti hanno ricevuto l’avviso e alcuni – specie i più anziani – sono immediatamente entrati nel…panico.

Non si tratta di andare a “cercare i colpevoli” del ritardo (Ufficio Tributi – che, dal canto suo, assicura di aver rispettato i tempi – o ditta incaricata della distribuzione degli avvisi alle famiglie), ma resta indubitabile il fatto che il ritardo stia diventando routine e ciò non si può considerare ammissibile.

Nella precedente occasione, quasi a “giustificare e coprire” il ritardo stesso, la data di pagamento della prima rata fu dilazionata di due settimane.

Probabilmente sarà così pure stavolta, ma resta l’ennesima prova di scarsa efficienza del Palazzo.

 

 

Nicola Arrigo

Patti24 Gruppo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 14.743 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia