Patti24

 Breaking News

PATTI – Comune di Patti. Nominati i tre legali che sostituiranno l’avvocato Musmeci nei procedimenti in corso al Tribunale di Patti

PATTI – Comune di Patti. Nominati i tre legali che sostituiranno l’avvocato Musmeci nei procedimenti in corso al Tribunale di Patti
Febbraio 13
12:38 2017

Il responsabile del Primo Settore – Affari Generali – del Comune di Patti, dottoressa Marcella Gregorio ha proceduto alla nomina dei tre legali che sostituiranno l’avvocato Luca Musmeci del Foro di Patti, costretto a rinunziare agli incarichi perché eletto consigliere comunale nell’ultima competizione elettorale per l’elezione del sindaco e del Consiglio comunale.

Al suo posto, la scelta è caduta sugli avvocati Tonino Mauro Alberto Ricciardo di Santo Stefano Camastra. Santi Cirella di Falcone e Antonino Lorito di Catania. Il primo dovrà rappresentare il Comune di Patti nella controversia con il Gruppo New Service – Società Cooperativa – scaturita dall’emissione di un decreto ingiuntivo della citata Società che vanta un credito di 33.094,55 euro conseguenza dell’affidamento del servizio per la gestione dei parcheggi a pagamento dei veicoli. A conclusione del processo, al legale sarà corrisposta la somma complessiva di 1.229,21 euro. L’udienzxa, per la fase decisionale, è stata fissata per il 12 aprile prossimo.

L’avvocato Santi Cirella,invece, è stato incaricato della difesa nella controversia tra il Comune e l’Ipa Costruzioni srl ci il Comune deve ancora liquidare la somma dovute derivante dai lavori di ristrutturazione della strada comunale San Cosimo – Madoro. L’udienza conclusiva è stata fissata per il 26 aprile 2017.

All’avvocato catanese, Antonino Lorito, è stata, infine, affidata la causa intentata contro il Comune dalla signora Maria Cirino che ha chiamato il comune di Patti in causa per essere risarcita dei danni subiti dalla sua autovettura, nel quartiere San Giovanni, a causa del cattivo stato del manto stradale La parcella dell’avvocato sarà di 413,67 euro. L’udienza decisionale è fissata per il 12 maggio 2017.

Le somme destinate agli avvocati sono comprensive di Iva e Cassa di Previdenza e Assistenza. Alla spesa complessiva il Comune farà fronte con i fondi del bilancio di previsione dell’esercizio finanziario dell’anno 2017, da approvarsi entro il 31 marzo.

 

 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia