Patti24

 Breaking News

PATTI – Compostiere collettive, a San Giovanni esperimento riuscito. Si punta a coinvolgere altre zone

Ottobre 02
17:16 2014

Procede con successo l’esperimento delle compostiere collettive in contrada San Giovanni. A renderlo noto è l’agronomo Paolo Aiello che nei giorni scorsi ha effettuato un controllo dei contenitori posizionati tre mesi fa all’interno della villetta comunale Aldo Moro a servizio di quindici famiglie del quartiere.

«Dopo quasi tre mesi dall’avvio del progetto “Pattesi Compostiamoci” – ha spiegato Aiello – ho verificato lo stato di salute delle tre compostiere posizionate nell’area verde e ho potuto constatare, con grande soddisfazione, che le spiegazioni e i consigli da me forniti durante l’incontro illustrativo sulla pratica del compostaggio hanno avuto l’effetto desiderato».

All’interno delle compostiere il materiale organico si sta lentamente trasformando in compost grazie alla cura degli utenti che miscelano in maniera corretta gli scarti organici umidi con quelli secchi. «Questo – ha detto l’agronomo – è un segnale inequivocabile della crescente attenzione delle persone verso le pratiche eco-sostenibili che aiutano l’ambiente. Dopo la partenza positiva registrata nel quartiere San Giovanni porteremo il progetto in molte altre aree verdi della città con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini verso il riuso delle risorse e il rispetto dell’ambiente».

L’iniziativa “Pattesi compostiamoci” è un progetto di compostaggio locale collettivo a uso pubblico voluto dall’amministrazione comunale che in via sperimentale ha deciso di iniziare da uno dei quartieri più popolosi della città. «Abbiamo scelto questa zona – ha detto l’assessore Orifici – per la grande densità abitativa, per la possibilità di collocare le compostiere in un luogo facilmente accessibile e per la disponibilità a sostenere questa iniziativa da parte dei componenti del comitato».

L’iniziativa sembra ora destinata ad allargarsi ad altre zone della città: «Appena avremo i dati del primo periodo di sperimentazione in questo quartiere – ha spiegato l’assessore – proporremo il compostaggio collettivo anche in altre parti del territorio comunale. In particolar modo in quelle zone dove vi sono aree verdi pubbliche in cui sarà possibile posizionare le compostiere».

Giuseppe Giarrizzo