Patti24

 Breaking News

PATTI – Chiusura Agenzia delle Entrate. Aquino offre la disponibilità, a titolo gratuito, dei locali.

PATTI – Chiusura Agenzia delle Entrate. Aquino offre la disponibilità, a titolo gratuito, dei locali.
Settembre 30
16:38 2016

Mauro Aquino a Studio24Da tempo aleggia minacciosa l’ipotesi – che, nel tempo, ha acquisito sempre più i contorni di una certezza – della chiusura dell’agenzia di Patti dell’Ufficio delle Entrate.

Ciò costituirebbe una grossissima perdita non solo per la città stessa ma per un vastissimo comprensorio, per cui, ciclicamente, si è assistito ad una levata di scudi di associazioni o privati cittadini affinchè ciò venga scongiurato.

A provare a dare “speranza” circa la permanenza dell’importante agenzia in città prova il sindaco Mauro Aquino, che ha scritto alla Direzione Regionale – Settore Gestione Risorse – Ufficio Risorse Materiali – di Palermo e all’Ufficio Territoriale di Patti offrendo la disponibilità, a titolo gratuito, dei locali ritenuti idonei a soddisfare le esigenze evidenziate in vari colloqui, per ospitare gli uffici.

Agenzia_Entrate_001“Si tratta – spiega il primo cittadino – di una porzione del Palazzo Municipale di Piazza Mario Sciacca, della superficie complessiva di 175 metri quadri circa. L’immobile è ubicato in zona centrale, ottimamente servita da mezzi di trasporto pubblico e dotata di ampie zone di parcheggio”. “In ragione del notevole interesse della mia comunità e di quelle dei comuni viciniori al mantenimento dell’Ufficio Territoriale di Patti – prosegue Aquino – si rappresenta anche la disponibilità dei comuni del circondario a farsi carico delle spese relative alle utenze”. Adesso, si attende il riscontro, che si spera sia positivo, “anche al fine – conclude la nota del primo cittadino di Patti – di concordare un sopralluogo congiunto finalizzato alla valutazione dell’idoneità dei locali al soddisfacimento delle esigenze dell’Agenzia”.

 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia