Patti24

News

 Breaking News

PATTI – Calcio. Primo pari interno della Nuova Rinascita Patti nella sfida con il Città di Galati.

PATTI – Calcio. Primo pari interno della Nuova Rinascita Patti nella sfida con il Città di Galati.
Febbraio 18
12:10 2019

Nessuno si era illuso quando due settimane fa il vantaggio sulle seconde era di 6 punti; nessuno si disillude adesso che il margine si è assottigliato, sebbene inaspettatamente, ad una sola lunghezza.

Ha, indubbiamente, un peso specifico importante il primo pari interno della Nuova Rinascita Patti (Girone C della Prima Categoria di calcio) per i riflessi sulla graduatoria. Intanto, perché al “Gepy Faranda”, fino a ieri, la squadra pattese aveva sempre vinto, poi perché, per la seconda settimana consecutiva, ha perso l’occasione di “fare risultato” nelle battute finali, poi perché non ha disputato una bella partita, infine proprio perché adesso la seconda, il Pro Falcone, è distante solo un punto e domenica prossima ci sarà lo scontro diretto.

Tenendo pure conto che in piena corsa ci sono il Merì, staccato di 4 punti, e, sebbene in una fase di evidente difficoltà, la stessa Nuova Azzurra, a meno 6.

Che il Città di Galati fosse una squadra tosta lo si sapeva bene alla vigilia, anche perché reduce da una striscia positiva che gli ha permesso di uscire dalle sabbie mobili della classifica. E tale si è dimostrato, al cospetto di una Nuova Rinascita meno fluida e pimpante del solito, forse con ancora addosso le scorie del match perso immeritatamente nel turno precedente a Merì, quando il pari sembrava cosa fatta.

E, tutto sommato, “cosa fatta” sembrava pure la sfida col Città di Galati, dopo che Spanò era riuscito scardinare la difesa ospite. Invece, in modo inatteso, considerata anche la solidità difensiva dei bianconeri, malgrado la perdurante assenza per squalifica del capitano Massimo Spinella, Basilio Campisi impattava per gli ospiti e così, ancora una volta nel finale, svaniva il successo e tutto, in classifica, veniva rimesso ancor più in discussione, considerato che il Pro Falcone, vincendo, non senza faticare, sul terreno del fanalino Montagnareale, è ora ad un tiro di schioppo e domenica prossima proverà, ospitando il big match che può già valere una stagione intera, ad operare il sorpasso che, fino a due settimane fa, sembrava alquanto difficile.

Niente di compromesso, comunque, in casa pattese, se non il desiderio di mettersi subito a lavorare per preparare al meglio la sfida diretta, che, ovviamente, nasconderò tantissime insidie ma che, al momento, è forse la migliore per poter dimostrare immediatamente la propria forza ed il forte desiderio di non mollare la vetta.

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 14.743 membri
Iscriviti al gruppo
 

Patti24 Gruppo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.106 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia