Patti24

 Breaking News

PATTI – Basket, Ciman rappresenta punto di riferimento per Sport è Cultura Patti

PATTI – Basket,  Ciman rappresenta punto di riferimento per Sport è Cultura Patti
Gennaio 22
12:01 2015
Ciman_001

Mattia Ciman

Il giorno in cui Mattia Ciman arrivò a Patti non disfò la valigia in quanto, da giocatore in prova, non aveva la certezza di rimanere. Oggi invece Ciman rappresenta un punto di riferimento per questa squadra ed insieme ai suoi compagni sta contribuendo ai successi sin qui ottenuti.

“ Sono soddisfatto delle mie prestazioni interne, meno invece per quelle fuori casa”, ci confessa Ciman. “ Davanti al mio pubblico mi esalto dando il cento per cento e se poi hai dei compagni di squadra che hanno tanti punti nelle mani giocare insieme a loro è un piacere.

Le sconfitte inaspettate contro san Filippo e Acireale ci sono servite da insegnamento, dopo essere caduti ci siamo rialzati alla grande e lo dimostrano le cinque vittorie consecutive.

Contro Cefalù, continua Mat, so che per i tifosi non è una partita come le altre per i trascorsi storici ma il nostro coach la sta preparando come le precedenti sfide, ne più ne meno. Quello che chiedo invece che ci sia di diverso è la presenza del pubblico.

Vorrei vedere le gradinate gremite, molta più gente che ci sostenga e ci spinga alla vittoria”. A proposito di pubblico abbiamo chiesto a Ciman se quel gesto militare che fa dopo aver segnato ha un significato. “Nessun significato, ha risposto Mat, è una cosa che mi sento di fare, è il mio saluto a chi mi viene a vedere”.

Ufficio stampa Sport è Cultura Patti

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

Read Full Article
    MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

Read Full Article
    SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

Read Full Article
    MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

Read Full Article
    MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

Read Full Article
    TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

Read Full Article
    LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

Read Full Article
    LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

Read Full Article
    FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

Read Full Article
    MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.