Patti24

 Breaking News

PATTI – Arrestati tre giovani per droga

PATTI – Arrestati tre giovani per droga
Settembre 18
13:26 2014

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Patti, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente 3 giovani, trovati in possesso di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” pronta per essere immessa sul mercato locale.

I militari, mentre si trovavano nei pressi della via Garibaldi di Patti, hanno sottoposto ad un controllo un’autovettura con a bordo 3 ragazzi, identificati in Antonino Niosi, 19 anni, di Patti. Nicolò Nigro, 19 anni. di San Giorgio di Gioiosa Marea ed un minore.

Dopo una approfondita perquisizione, hanno trovato, occultato sotto il sedile lato passeggero, una busta di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, del peso complessivo di circa 76 grammi ed un bilancino.

La perquisizione è stata poi estesa anche presso le loro abitazioni, dove sono stati trovati, in una cantina, sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, del peso complessivo di circa 68 grammi, un bilancino e vari strumenti per il confezionamento. A seguito delle perquisizioni, i tre giovani sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e la droga ed il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

La droga, dopo essere stata repertata, sarà trasmessa ai laboratori del RIS carabinieri di Messina per le analisi qualitative e quantitative.
Nigro e Niosi, su disposizione del pm, Alessandro Lia, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza che si terrà, con rito direttissimo, al tribunale di Patti.

Il minorenne, su disposizione del pm della procura per i minorenni di Messina, Andrea Pagano, è stato condotto presso il centro di prima accoglienza di Messina dove rimarrà a disposizione della procura della repubblica presso il tribunale per i minorenni di Messina.

Redazione

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia