Patti24

 Breaking News

PATTI – La festa delle donne è stata anche delle anziane ricoverate nei centri di assistenza sanitaria. Lodevole iniziativa

PATTI – La festa delle donne è stata anche delle anziane ricoverate nei centri di assistenza sanitaria. Lodevole iniziativa
Marzo 09
10:47 2016

Alcune ragazze dell’Associazione Terzo Tempo hanno deciso, in occasione della Festa delle Donne, di compiere un gesto di solidarietà e dedicare un po’ del loro tempo alle donne  anziane  ricoverate nei vari centri di assistenza sanitaria di lungodegenza presenti nel comune di Patti. Le ragazze, a cui si sono unite altre donne non associate, hanno raccolto con le loro mani la mimosa, ne hanno fatto dei mazzolini personalizzati, si sono messe ai fornelli per  preparare delle torte, e munite di tanta buona volontà e di una chitarra si sono recati  alla “Casa della Vita” di Tindari, alla RSA di Case Nuove Russo e all’ospizio Santa Rosa sito nel centro storico di Patti.

Tra canti, balli e momenti di commozione, le giovani donne, sono riuscite a donare qualche ora di spensieratezza, compagnia e conforto alle circa 70 “nonnine” ospiti delle varie strutture, regalando a loro ma anche a se stesse un sorriso corroborante.

Questa iniziativa, va a rafforzare l’impegno sociale a 360 gradi dell’Associazione Terzo Tempo, che, come sua quotidianità effettua  gesti concreti sul territorio, senza chiacchere e polemiche. In questo clima propositivo e costruttivo, proprio  in questi giorni, gli oltre 50 soci  hanno festeggiato i cinque anni di attività dell’Associazione.

 

 

 

Redazione da comunicato stampa

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

Read Full Article
    MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

Read Full Article
    SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

Read Full Article
    MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

Read Full Article
    MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

Read Full Article
    TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

Read Full Article
    LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

Read Full Article
    LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

Read Full Article
    FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

Read Full Article
    MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.