Patti24

News

 Breaking News

PATTI – 30° anniversario della visita al Santuario del Tindari di Papa Giovanni Paolo II. Era la mattina del 12 giugno 1988 quando il Santo Padre fu accolto a Locanda

PATTI – 30° anniversario della visita al Santuario del Tindari di Papa Giovanni Paolo II. Era la mattina del 12 giugno 1988 quando il Santo Padre fu accolto a Locanda
giugno 10
07:15 2018

Tindari e la diocesi di Patti si preparano a ricordare il trentesimo anniversario della visita al Santuario della “Nigra sed formosa” di Papa Giovanni Paolo II.

Era la mattina del 12 giugno 1988 quando il Santo Padre (che il giorno prima, a Messina, aveva canonizzato la clarissa Eustochia Smeralda Calafato) fu accolto a Locanda –dov’era stato realizzato il palco papale, su progetto dell’architetto Nicolino Buzzanca -dall’allora vescovo della diocesi di Patti monsignor Carmelo Ferraro, dall’allora sindaco della città Antonino Trifilò, da sacerdoti, religiosi e fedeli.

“L’evento – ricorda monsignor Ferraro – fu largamente atteso, desiderato e preparato; fu una giornata di grande fervore, gioia, pace e anche di sacrificio, perché molta gente, essendo stata chiusa di prima mattina la strada di accesso per le macchine, arrivò a piedi, dopo aver percorso anche sei-sette chilometri”.

Nel suo discorso, San Giovanni Paolo II. Tra l’altro, sottolineò che “la bellezza del luogo in cui ci troviamo, l’incanto che viene dalla contemplazione della natura, la gioia che abbiamo tutti nel cuore, ci fanno presagire e gustare un’anticipazione di quella beatitudine totale che ci sarà nella patria celeste, verso la quale siamo avviati”.

Quindi, il Papa “salì” in Santuario, dove pregò davanti all’effigie della Madonna, a cui affidò “la santa Chiesa di Patti con i suoi impegni, le sue cristiane aspirazioni, i suoi timori, le sue speranze”.

Per solennizzare l’evento, l’11 giugno è in programma, a Tindari, una fiaccolata che muoverà dal parco “San Giovanni Paolo II”, a Locanda, e raggiungerà il Santuario. Il 12 giugno, alle 17,30, in Santuario, il vescovo della diocesi di Patti, monsignor Guglielmo Giombanco, presiederà la solenne celebrazione eucaristica. Nella cripta del Santuario sarà proiettato il video relativo alla visita di San Giovanni Paolo II.

 

 

Nicola Arrigo

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia