Patti24

 Breaking News

MXGP – Tony Cairoli si è ripetuto nel secondo gran premio stagionale imponendosi a Metterley Basin.

MXGP – Tony Cairoli si è ripetuto nel secondo gran premio stagionale imponendosi a Metterley Basin.
Marzo 25
10:22 2019

Tony Cairoli ha concesso il bis ! Dopo il successo a Nequen, in Argentina, il pilota pattese della Ktm si è ripetuto nel secondo gran premio stagionale del Mondiale di motocross Mxgp, imponendosi a Metterley Basin. Stavolta non è arrivata la doppietta, ma, in ogni caso, l’alfiere del Team De Carli è salito sul gradino più alto del podio, consolidando, sia pur di pochi punti, la leadership nella classifica generale.

Ancora assente l’infortunato Jeffrey Herlings, è stato lo sloveno Tim Gajser a provare a rendere difficile la vita a Tony 222, che, fra l’altro, nel corso di tutto il week end inglese, ha dovuto fare i conti con problemi alle braccia e alla spalla destra, rigida e indolenzita a causa di un piccolo incidente durante l’allenamento settimanale.

In “gara uno” Cairoli ha, comunque, centrato l’hole shot, ma ha perso il comando quando Gajser lo ha superato già nel corso del primo giro. Nel quarto passaggio, lo sloveno è, però, caduto e così Tony lo ha sorpassato, cominciando a spingere a fondo, accumulando un margine che ha potuto gestire fino al traguardo.

Nella seconda manche, il “furetto” è nuovamente scattato davanti a tutti, ma si è ripetuto il copione della prima manche, con Gajser che lo ha superato e che ha condotto con un buon margine. Cairoli, però, non è tip oda arrendersi facilmente, tanto che ha iniziato a spingere colmando il gap, solo che, per poco, non è riuscito a completare la rimonta, dovendosi accontentare della seconda piazza che, tuttavia, gli ha permesso di aggiudicarsi il gran premio e centrare l’87° successo in carriera.

Cairoli adesso guida la classifica con 97 punti, 8 in più di Gajser che, per quanto visto in Gran Bretagna, al di là del rientro di Herlings dopo la sosta forzata, sarà sicuramente un “osso duro” in ottica iridata .  

“Questa è una delle mie piste preferite – ha commentato Cairoli a fine gara -, ma sfortunatamente questo fine settimana non ho potuto spingere sin dall’inizio come volevo perché un piccolo incidente durante la settimana mi ha causato qualche problema al collo e alla spalla destra.

Sono, comunque, contento della mia velocità, soprattutto nella parte finale delle gare, quando riuscivo a guidare più rilassato, ma all’inizio di entrambe le manche ho faticato a trovare il ritmo, soffrendo per le braccia dure dopo tre, quattro giri, dovendo fare molta attenzione a evitare ogni minimo errore che su questa pista può costare molto caro”.

“La pista, infatti, – ha aggiunto Tony –  era insidiosa e sono stato molto attento ma, alla fine, ne è valsa la pena e sono molto contento di come è andato questo fine settimana. Spero di poter migliorare la prossima settimana nella sabbia, perché lì si sforzano molto la schiena e le spalle, ma spero di essere di nuovo al 100 per 100. Sono molto felice per il campionato, che è il nostro obiettivo, e nel complesso sono super felice per il team e per Ktm”.

Domenica prossima si tornerà in pista a Valkenswaard, con il GP d’Olranda.

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 14.743 membri
Iscriviti al gruppo
 


 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia