Patti24

 Breaking News

MXGP – Gran premio del Trentino. Il pattese Tony Cairoli ha dovuto accontentarsi del terzo gradino del podio e cedere la ”tabella rossa” a Herlings

MXGP – Gran premio del Trentino. Il pattese Tony Cairoli ha dovuto accontentarsi del terzo gradino del podio e cedere la ”tabella rossa” a Herlings
Aprile 09
20:55 2018

Indubbiamente Tony Cairoli si aspettava un epilogo diverso del gran premio del Trentino, sul circuito di Pietramurata, quarta prova del mondiale di motocross Mxgp, dove erano accorsi tantissimi tifosi per sostenerlo da vicino. Invece, ha dovuto accontentarsi del terzo gradino del podio e, soprattutto, ha dovuto cedere la “tabella rossa” al compagno di scuderia Jeffrey Herlings, che si è imposto da dominatore.

Non è stata una giornata felice per il pilota pattese, che ha pagato a caro prezzo la brutta partenza di “gara 1” che l’ha costretto ad inseguire per risalire dall’ottava posizione, mentre Helings confermava il suo stato di forma “volando” via indisturbato.

La rimonta del pattese della Ktm, comunque, non andava oltre la quarta piazza (staccato addirittura di 27”), dietro anche a Desalle e a Febvre. Tonino per un po’ era sembrato in grado di attaccare il francese, ma, alla fine, ha dovuto rinunciare perché il divario era considerevole e sarebbe stato rischioso provarci a tutti i costi. La seconda anche iniziava meglio per Cairoli che centrava un “superbo” holeshot e provava a fare subito il ritmo, su una pista dove non era per nulla facile sorpassare.

Sorpasso che, invece, dopo circa cinque minuti, riusciva al sempre più dirompente Herlings. Per alcuni giri i due “facevano l’elastico”; poi, però, prima per un piccolo errore di Cairoli e in seguito per l’intralcio creato dai tanti doppiati al “messinese express”, l’olandese prendeva decisamente il largo.

Il campione del mondo in carica provava a non mollare e a stargli dietro, ma Herlings “scappava” senza problemi, dilatando sensibilmente il proprio vantaggio (20” alla fine), costringendo Tonino ad accontentarsi, nelle battute finali, del secondo posto di manche e andando a conquistare la terza vittoria in quattro gran premi. L’olandese si appropriava così pure della “tabella rossa” del primato, che ora detiene con dieci punti di vantaggio su Cairoli.

Ovviamente, ancora c’è tanta “strada” da fare verso il titolo iridato, ma anche a Pietramurata Herlings ha confermato che sarà un osso durissimo per l’alfiere del Team De Carli e che ci vorrà un Cairoli sempre al top per tenergli testa. Il tempo di rifiatare e domenica si tornerà di nuovo in pista ad Agueda, dove si disputerà il Gran Premio del Portogallo.

 

 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia