Patti24

 Breaking News

MONTALBANO ELICONA – Bondin: ”Montalbano Elicona ha tutte le caratteristiche per diventare un paese patrimonio dell’umanità”

MONTALBANO ELICONA –  Bondin: ”Montalbano Elicona ha tutte le caratteristiche per diventare un paese patrimonio dell’umanità”
Maggio 24
15:37 2016

“Montalbano Elicona ha tutte le caratteristiche per diventare un paese patrimonio dell’umanità”. Lo ha assicurato l’ambasciatore dell’Unesco Raymond Bondin durante un incontro col sindaco Filippo Taranto ed il suo staff (su tutti Anna Sciacca ed Enzo Ruggeri) nel corso di una visita al centro montano, proclamato Borgo dei Borghi 2015.

Bondin ha visitato prima tutto il borgo medievale, dopo le cinque chiese ed il Santuario della Madonna della Provvidenza, avvalendosi della collaborazione di Giuseppe Pantano e Carmelo Mobilia che nei minimi dettagli hanno spiegato all’ambasciatore il segno che la storia aveva lasciato nel borgo medievale.

L’ambasciatore è rimasto particolarmente entusiasta quando ha visitato la fabbrica dei vestiti medievali ospitata nel palazzo Faranda, dove ha pure sede il consorzio universitario Federico II. Quindi, ha potuto ammirare i Megaliti dell’Argimusco, “spiegati” da Nicola D’Amico. Raymond Bondin ha espresso, in maniera inequivocabile, il suo apprezzamento per quanto visto ed ha espresso il suo giudizio altamente positivo sul territorio di Montalbano che a suo dire “ha tutte le carte in regola per essere nominato Paese Unesco, perché ha lasciato, ancora oggi, intatte le sue caratteristiche storiche, paesaggiste e culturali ed il suo castello con l’annesso borgo medievale sono in perfetta simbiosi con i Megaliti.

“Abbiamo messo la prima pietra – commenta il sindaco Taranto – affinché il nostro comune possa essere anche insignito di questo importante riconoscimento” “Adesso – ha anticipato Bondin – bisogna fare tutte le azioni conseguenti affinché anche Montalbano possa fregiarsi del titolo di patrimonio Unesco. E’ opportuno che il paese venga messo in lista di attesa, che ci sia un riconoscimento normativo e che poi il comune ci presenti un dossier, in cui venga sintetizzato quello che i miei occhi hanno visto e che le mie orecchie hanno ascoltato dagli esperti. Noi dobbiamo dare la possibilità al mondo intero di venire a visitare Montalbano ed è necessario che questo patrimonio, non a tutti noto, possa essere valorizzato; infatti, ha tutte le caratteristiche per il suo riconoscimento”. “Il giudizio altamente positivo dell’ambasciatore sui luoghi visitati – conclude Taranto – ci fa ben sperare affinchè Montalbano possa essere annoverato fra i territori mondiali “Patrimonio dell’Umanità”. Per noi significherebbe il riconoscimento anche turistico mondiale del nostro territorio”.

 

 

 

Nicola Arrigo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia