Patti24

News

 Breaking News

MESSINA – Nuovo assetto dell’Ordine degli Architetti di Messina. Caterina Sartori è il nuovo Presidente.

MESSINA – Nuovo assetto dell’Ordine degli Architetti di Messina. Caterina Sartori è il nuovo Presidente.
Febbraio 21
15:45 2019

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 20 febbraio, la maggioranza composta dai consiglieri Altamore, Carulli, Caruso, Falzea, Palamara, Pantano, Sardo e Sartori, ha rimodulato le cariche all’interno del Consiglio dell’Ordine degli Architetti.

Il nuovo Presidente è Caterina Sartori, Segretario Sara Caruso, Tesoriere Salvino Pantano e Vice Presidente Vicario Saro Sardo.

E’ stato il già Presidente Pino Falzea, rappresentando il volere di un nuovo gruppo di consiglieri che si è trovato concorde su molte tematiche di politica professionale, a proporre il nome di Caterina Sartori, da anni attiva con passione e professionalità con vari ruoli all’interno dell’Ordine.

Un direttivo ringiovanito e composto dal 50% di donne. Caterina Sartori è, infatti, il primo Presidente donna nella storia ultraquarantennale dell’Ordine e Sara Caruso, 32 anni, il più giovane segretario.

“Il mio primo impegno – ha detto Caterina Sartori appena eletta – sarà quello di riavviare un dialogo all’interno del Consiglio dell’Ordine, al fine di consentire a quest’ultimo di proseguire nel mandato affidatogli dagli iscritti, ai quali bisogna offrire urgenti risposte e, soprattutto, un soggetto che li rappresenti in modo forte, trasparente e democratico, e che sia inclusivo e aperto a tutti coloro che avranno il desiderio di collaborare. Saremo un interlocutore aperto ai problemi della città di Messina e della provincia e valorizzeremo tutte le nostre risorse per un rilancio della professione nell’interesse dei professionisti e della società”.

Redazione da comunicato stampa

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 14.743 membri
Iscriviti al gruppo
 

Patti24 Gruppo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.106 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia