Patti24

 Breaking News

MESSINA – In 7 se le danno di santa ragione innanzi alla Chiesa della Madonna del Carmine, denunciati per rissa

MESSINA – In 7 se le danno di santa ragione innanzi alla Chiesa della Madonna del Carmine, denunciati per rissa
Settembre 13
16:49 2015

Piuttosto movimentato il pomeriggio di ieri nella centralissima Via Porta Imperiale di Messina, ove i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti in forze per sedare una mega rissa.

Con sorpresa dei militari, i protagonisti non erano i soliti giovani pregiudicati sovente coinvolti in tali vicende, ma un gruppo di sette normali cittadini senza alcun precedente penale alle spalle, tra cui due casalinghe di 55 e  63 anni e un pensionato di 58, che per cause in corso di accertamento se le stavano dando di santa ragione, per di più innanzi alla Chiesa della Madonna del Carmine.

Facile immaginare lo stupore degli astanti che, recatisi in Chiesa per partecipare alle funzioni religiose, si erano trovati innanzi a una scena che di religioso aveva ben poco. Qualcuno ha provato a pacificare gli animi, ottenendo soltanto schiaffi.

Solo l’intervento massiccio delle “Gazzelle” riusciva a riportare l’ordine, ristabilito il quale i responsabili sono stati portati in caserma e denunciati in stato di libertà per rissa aggravata, aggravamento scaturito dalla circostanza che due dei denunciati hanno riportato lievi lesioni giudicate guaribili in pochi giorni dai medici di un nosocomio cittadino.

 

 

Redazione da comunicato stampa

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

Read Full Article
    MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

Read Full Article
    SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

Read Full Article
    MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

Read Full Article
    MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

Read Full Article
    TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

Read Full Article
    LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

Read Full Article
    LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

Read Full Article
    FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

Read Full Article
    MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.