Patti24

 Breaking News

MESSINA – Con un coltello da cucina minaccia il fratello che gli aveva frantumato il parabrezza dell’auto. Arrestati

MESSINA – Con un coltello da cucina minaccia il fratello   che gli aveva frantumato il parabrezza dell’auto. Arrestati
Marzo 07
13:24 2020

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato due fratelli, C.S. 23enne e C.L. 35enne, già noti alle forze dell’ordine, poiché responsabili dei reati di resistenza aggravata a Pubblico Ufficiale e lesioni personali. 

Nel primo pomeriggio del 4 marzo scorso, a seguito di una segnalazione di lite pervenuta al numero di pronto intervento112 NUE della Centrale Operativa del Comando Provinciale di Messina, una pattuglia del Nucleo Radiomobile è intervenuta nel quartiere di Gazzi ove era in atto una lite in strada tra i due fratelli che, incuranti della presenza dei Carabinieri, hanno proseguito nella lite tentando di colpirsi reciprocamente, strattonando e spintonando anche i militari che li hanno bloccati ed arrestati per resistenza.

I Carabinieri hanno bloccato C.L. metre era in possesso di un coltello da cucina con lama di 12 cm, utilizzato per minacciare il fratello ed i militari ed inoltre hanno accertato che C.S.  aveva frantumato il parabrezza dell’autovettura del fratello.

Il coltello è stato sequestrato ed i due fratelli sono stati arrestati e sottoposti al regime degli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni.

All’esito dell’udienza di convalida, il Giudice del Tribunale di Messina ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri ed ha applicato a C.L. la misura cautelare degli arresti domiciliari ed a C.S quella dell’obbligo di firma presso la polizia giudiziaria.

Redazione da comunicato stampa

 
Patti 24
Gruppo Privato · 15.319 membri
Iscriviti al gruppo
 
 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia