Patti24

 Breaking News

MESSINA – Aveva allestito un accurato sistema di videosorveglianza per eludere i controlli di Polizia. Arrestato per evasione ai domiciliari

MESSINA – Aveva allestito un accurato sistema di videosorveglianza per eludere i controlli di Polizia. Arrestato per evasione ai domiciliari
Gennaio 18
12:57 2017

Lo hanno arrestato ieri pomeriggio, intorno alle 18.00, per il reato di evasione. I poliziotti delle Volanti lo hanno sorpreso in un garage intento a foderare un sedile per motociclo. Bombaci Carmelo, messinese, 35 anni, era sottoposto al regime degli arresti domiciliari dal maggio scorso, quando fu arrestato insieme ad altre 34 persone, tra cui 26 raggiunte da ordine di custodia cautelare in carcere e 8 sottoposte agli arresti domiciliari, nell’ambito dell’operazione Matassa, vasta operazione di polizia, condotta dalla Squadra Mobile e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Messina .

Allora le indagini fecero luce sul legame tra consorterie mafiose messinesi di spicco ed una parte del mondo politico e si concentrarono su un’evidente realtà criminale dedita a estorsioni in danno di commercianti e imprenditori ma anche, come nella fattispecie del Bombaci, a furti di ingenti somme di denaro sottratte ai titolari di sale da gioco. Nelle sale da gioco erano infatti installate slot machine da cui veniva trafugato il denaro utilizzando chiavi adulterine. Altro reato emerso era quello di ricettazione di telai e pezzi di ricambio di autovetture.

Il sopralluogo effettuato ieri dai poliziotti delle Volanti a seguito dell’arresto in flagranza del Bombaci ha rivelato un accurato sistema di videosorveglianza che l’uomo aveva allestito nel box e lungo il percorso che collegava il suddetto garage al suo appartamento, attraverso scale interne e un terrazzo condominiale. In caso di controllo da parte delle Forze dell’Ordine, l’uomo poteva muoversi indisturbato e rientrare in casa senza passare dalla pubblica via. Le telecamere erano posizionate lungo il percorso alternativo, nel garage in cui è stato sorpreso e ovviamente al portone principale. Tutte collegate a un hard disk della camera da letto con relativo monitor e al telefonino personale, attraverso cui l’arrestato aveva sotto controllo l’intero perimetro.

Il Bombaci ha dichiarato di utilizzare il box, fornito di acqua e luce, per effettuare piccoli lavori di tappezzeria.

Su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Messina, dott.ssa Rosanna Casabona, l’uomo sarà giudicato oggi con rito direttissimo.

 

Redazione da comunicato stampa

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    GIOIOSA MAREA – Maltratta anziana madre e il compagno della donna e danneggia auto dei Carabinieri. Arrestato 58enne

GIOIOSA MAREA – Maltratta anziana madre e il compagno della donna e danneggia auto dei Carabinieri. Arrestato 58enne

Read Full Article
    TAORMINA – Furto di 20.000 euro. Fermati un uomo di origine marocchina e una donna polacca ancora in possesso della refurtiva.

TAORMINA – Furto di 20.000 euro. Fermati un uomo di origine marocchina e una donna polacca ancora in possesso della refurtiva.

Read Full Article
    ACQUEDOLCI – Controlli ai cantieri. Sospesa un’impresa edile e denunciato il titolare per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

ACQUEDOLCI – Controlli ai cantieri. Sospesa un’impresa edile e denunciato il titolare per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Read Full Article
    BROLO – Si introduce clandestinamente nella proprietà della ex compagna. Arrestato

BROLO – Si introduce clandestinamente nella proprietà della ex compagna. Arrestato

Read Full Article
    SANTO STEFANO DI CAMASTRA – Estorsione aggravata dal metodo mafioso. Arrestato 39enne

SANTO STEFANO DI CAMASTRA – Estorsione aggravata dal metodo mafioso. Arrestato 39enne

Read Full Article
    MESSINA – 36enne essicca droga in mansarda, deteneva circa 3 kg. di marijuana. Arrestato

MESSINA – 36enne essicca droga in mansarda, deteneva circa 3 kg. di marijuana. Arrestato

Read Full Article
    ALI’ TERME – Controlli ai cantieri. Sospesa un’impresa edile e denunciato il titolare per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

ALI’ TERME – Controlli ai cantieri. Sospesa un’impresa edile e denunciato il titolare per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Read Full Article
    MILAZZO – D.A.S.P.O. a tifoso 43enne che non avrebbe esitato a far esplodere un grosso petardo, causando una forte deflagrazione con nube di fumo in piazza Caio Duilio. Partite di calcio interdette per 6 anni

MILAZZO – D.A.S.P.O. a tifoso 43enne che non avrebbe esitato a far esplodere un grosso petardo, causando una forte deflagrazione con nube di fumo in piazza Caio Duilio. Partite di calcio interdette per 6 anni

Read Full Article
    PATTI – Controlli straordinari a Patti, Gioiosa Marea, Brolo e Piraino . 4 persone denunciate

PATTI – Controlli straordinari a Patti, Gioiosa Marea, Brolo e Piraino . 4 persone denunciate

Read Full Article
    SAN FILIPPO DEL MELA – Era intento ad asportare il registratore di cassa di una parrucchieria. Arrestato giovane di Barcellona P.G.

SAN FILIPPO DEL MELA – Era intento ad asportare il registratore di cassa di una parrucchieria. Arrestato giovane di Barcellona P.G.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.