Patti24

News

 Breaking News

MESSINA – Aggredisce, per pochi spiccioli, un anziano e diverse donne seminando il panico in città. Arrestato 30enne svizzero

MESSINA – Aggredisce, per pochi spiccioli, un anziano e diverse donne seminando il panico in città. Arrestato 30enne svizzero
Novembre 24
15:52 2017

Colpisce con inaudita violenza un povero uomo nei confronti del quale ha sferrato un pugno costatogli la tumefazione dello zigomo e tanta paura, subito dopo si è scagliato contro una donna colpendo, con pugni e calci, lo sportello dell’autovettura nella quale la stessa aveva trovato rifugio.

Ed ancora a distanza di poco, brandendo una bottiglia di birra, proferendo frasi ingiuriose, aggrediva due ragazze per impossessarsi di una esigua somma di denaro. Stesse modalità e medesimo importo si ripetevano nei confronti di ulteriori due giovani minacciate altresì di morte.

Spostamenti rapidi, appiedati, con zaino a spalla ed i peggiori propositi: queste le modalità che hanno contraddistinto l’azione delittuosa dell’uomo arrestato ieri dalle volanti della Questura di Messina.

Immediato l’intervento dei poliziotti che, dopo aver rassicurato le vittime e raccolto le loro testimonianze, hanno messo a setaccio l’intera città alla ricerca del colpevole.

Un trentenne nato in Svizzera è stato bloccato dagli operatori di polizia in prossimità della villetta Largo dei Marinai Russi con addosso quei pochi spiccioli sottratti con violenza ai malcapitati.

Dell’accaduto è stata  informata l’Autorità Giudiziaria competente che  ha disposto il trasferimento presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi in attesa di giudizio.

Redazione da comunicato stampa

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia