Patti24

 Breaking News

LIBRIZZI – Ufficio Postale. L’amministrazione comunale richiede il ripristino dell’apertura giornaliera.

LIBRIZZI – Ufficio Postale. L’amministrazione comunale richiede il ripristino dell’apertura giornaliera.
Luglio 08
09:53 2020

Con un’ulteriore missiva, inviata ai vertici di Poste Italiane S.p.A, ai responsabili territoriali ed , anche, al Prefetto di Messina, l’Amministrazione comunale di Librizzi – guidata dal sindaco Renato Di Blasi – ha richiesto il ripristino dell’apertura giornaliera dell’Ufficio Postale del centro collinare.

A  seguito dei provvedimenti posti in essere per il contenimento della diffusione epidemiologica da Covid-19, la locale filiale di Poste Italiane ha espletato il proprio  servizio al pubblico, e continua a farlo, nelle sole giornate di Martedì, Giovedì e Sabato.

Nonostante l’allentamento delle misure restrittive e la normalizzazione del servizio nei comuni limitrofi, la turnazione a Librizzi non è stata modificata e, pertanto, l’Amministrazione comunale , facendosi carico e portavoce delle “ numerose segnalazioni e proteste effettuate dai cittadini “ – come scrivono nella suddetta nota – chiede l’immediato ripristino della normale attività giornaliera dell’ufficio postale .

“ Tale situazione, evidenziano i firmatari, provoca non pochi disagi alla comunità , composta prevalentemente da anziani, i quali sono costretti a concentrare qualsiasi operazione nei pochi giorni di apertura, creando di fatto file all’esterno dell’ufficio . Si crea, pertanto, il rischio di assembramenti  che non consentono neppure di mantenere il distanziamento sociale . Inoltre, la fila che ne scaturisce e che si forma lungo la via Roma , strada carrabile di collegamento, rappresenta un rischio per l’incolumità delle persone in attesa.

L’Amministrazione comunale, in chiusura, procede facendo anche notare che il territorio è sprovvisto di sportelli bancari , situazione che costringe l’utenza a rivolgersi per qualsiasi operazione all’ufficio  che, peraltro, dista 15 Km dal territorio del Comune di Librizzi.

Quindi, in rappresentanza della collettività, onde evitare ulteriori disagi e seri rischi in relazione alla sicurezza sanitaria e stradale , ritenendo alcuni cittadini che la scelta aziendale di poste italiane possa configurare anche reato di interruzione di pubblico servizio, rinnoviamo la richiesta del ripristino dei normali servizi”

Sara Gaglio

 
Patti 24
Gruppo Privato · 16.190 membri
Iscriviti al gruppo
 
 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia