Patti24

 Breaking News

LIBRIZZI – Contributo raddoppiato da 50.000 a 100.000 euro nel 2021 per l’efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile.

LIBRIZZI – Contributo raddoppiato da 50.000 a 100.000 euro nel 2021 per l’efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile.
Febbraio 26
13:28 2021

Nuovi contributi ai comuni dal 2021 al 2024 per l’efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile. Lo prevede il Decreto del Ministero dell’Interno del 30 gennaio 2020 recante, appunto “Attribuzione ai comune di contributi per investimenti destinati ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile per gli anni dal 2021 al 2024”.

Nel primo caso il decreto ministeriale comprende interventi volti al miglioramento dell’illuminazione pubblica, con tecnologia a led, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Per quanto riguarda, invece, lo sviluppo territoriale sostenibile prevede interventi in materia di mobilità sostenibile nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di plessi scolastici, edifici pubblici e patrimonio comunale e abbattimento delle barriere architettoniche.

I contributi vengono quantificati in base alle quote stabilite per fascia di popolazione indicati nel decreto e, comunque, sulla base della popolazione residente alla data dell’1 gennaio 2018.

Secondo il Decreto ministeriale dell’11 novembre dello scorso anno, per l’anno 2021 il contributo, a fondo perduto, viene raddoppiato e portato da 50.000 a centomila euro.

Alla luce di tutto questo il comune di Librizzi, con popolazione al di sotto di cinquemila abitanti, che ha percepito cinquantamila euro per il 2020, ne percepirà, invece, centomila per l’anno 2021 per poi tornare, nelle restanti annualità, a cinquantamila euro fino al 2024.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Renato Di Blasi, ha  già dato incarico all’ingegnere Calogero Davide Zingale per la redazione del progetto e nominato Responsabile Unico dello stesso (RUP) il geometra Tindaro Falliano, responsabile del 3° Settore tecnico del comune.

La giunta municipale ha deliberato di dare mandato all’Ufficio Tecnico del comune e al RUP per il compimento dei conseguenti adempimenti nel rispetto dei  tempi previsti dal Decreto ministeriale.

Nicola Arrigo

 
Patti24
Gruppo Facebook 16.188 membri
Iscriviti al gruppo
 
 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia