Patti24

News

 Breaking News

GIOIOSA MAREA – Domenica “Azione acqua potabile” nella frazione San Giorgio. Acqua corrente erogata spesso non potabile, informazione e sensibilizzazione

GIOIOSA MAREA – Domenica “Azione acqua potabile” nella frazione San Giorgio. Acqua corrente erogata spesso non potabile, informazione e sensibilizzazione
Maggio 17
10:40 2018

L’ha definita “Azione acqua potabile” e per questo il Borgo Marinaro di San Giorgio di Gioiosa Marea, prendendo come slogan una frase di Nelson Mandela “L’acqua è un diritto di base per tutti gli esseri umani: senza acqua non c’è futuro. L’acqua è democrazia”, domenica 20 maggio, dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 17:00 alle 20:00, in Piazza Tonnara della frazione balneare, proporrà una raccolta di adesioni alla “causa” per un’opera di informazione e sensibilizzazione, nel tentativo di dare una soluzione all’annosa questione che da anni si “trascina”.

“È risaputo – è scritto in una nota del comitato – che nel corso degli anni, l’acqua corrente erogata nella frazione San Giorgio è stata spesso non potabile e, quindi, interessata da diverse ordinanze di non potabilità. Di conseguenza, per quegli anni, il comune non può richiedere al cittadino di pagare l’intero importo della fattura. Il Giudice di Pace e il Tribunale di Patti hanno stabilito che, in conseguenza della non potabilità, il cittadino dovrà pagare solo la metà della fattura”.

Il Comitato precisa che “ le sentenze non si estendono a tutti i cittadini, ma solo a coloro che hanno agito o che agiranno per richiedere l’abbattimento della fattura. Per tutti coloro che non hanno agito o non aderiranno all’azione, il comune potrà esigere il pagamento dell’intera fattura. Chi avrà già pagato potrà ottenere il rimborso del 50% di quanto già sborsato negli ultimi 10 anni. Chi non ha pagato in tutto o in parte potrà ottenere una riduzione del 50%”.

“Diverse sono già le sentenze del Giudice di Pace di Patti – conclude la nota – con le quali è stata disposta la restituzione a favore del cittadino del 50% di quanto pagato negli ultimi 10 anni”.

 

Nicola Arrigo

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia