Patti24

 Breaking News

GIOIOSA MAREA – Concorso di pittura su ”San Giorgio martire, territorio e produttività”

GIOIOSA MAREA – Concorso di pittura su ”San Giorgio martire, territorio e produttività”
Ottobre 31
10:53 2014
Vincenzo Trapani

Vincenzo Trapani

Dopo il successo delle scorse edizioni, caratterizzate la partecipazione di artisti provenienti da ogni parte d’Italia, la parrocchia di San Giorgio di Gioiosa Marea, in occasione delle celebrazioni del patrono S. Giorgio martire (26 Aprile 2015), indice il quinto concorso di pittura a tema sulla figura del Santo. Rifacendosi alla leggenda più nota di Jacopo da Varagine il tema di quest’anno mette in evidenza la progressiva metamorfosi di un territorio che, da ricco e produttivo, può divenire arido ed incolto a causa di “minacce” di diversa natura, forme poliedriche di “male”, che ne possono procurare la decadenza, ma anche incitare alla lotta per la difesa e la salvaguardia di esso per il bene comune.

Marta Brancato

Marta Brancato

Le opere devono essere presentate entro e non oltre sabato 14 marzo 2015. Quelle selezionate saranno poi esposte nei locali del salone parrocchiale “Spirito Santo” dal 18 Aprile al 26 Aprile 2015, mentre la premiazione avverrà in occasione della festa patronale.
Maria Rita Chirieleison

Maria Rita Chirieleison

Il primo premio dell’edizione 2014 del concorso, che ha avuto come tema “San Giorgio martire: Libertà e Liberazione”, è andato all’opera “Io sono libertà” dell’artista sangiorgese Marta Brancato, realizzata su tre pannelli con tecnica mista. Al secondo e al terzo posto si sono invece classificati rispettivamente Maria Rita Chirieleison di Naso (con un dipinto su canovaccio) e Vincenzo Trapani di Corleone (con un olio su tela astratto). Per l’edizione 2015,  i premi per i vincitori saranno così suddivisi: – 1° premio 500,00 euro – 2° premio 300,00 euro – 3° premio 200,00 euro.

Redazione
 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia